17 Dicembre 2018
Magazine di Musica e Spettacolo
Mercoledì, 25 Gennaio 2017 10:39

Terre, Ceramiche e Arte il negozio dove i sogni diventano realtà

Terre, Ceramiche e Arte il negozio dove i sogni diventano realtà
Condividi questo articolo Facebook Twitter Google Plus
L'autore


Nel pieno centro di Torino, zona Quadrilatero Romano (Vicolo della Consolata 4), si trova Terre, Ceramiche e Arte, una piccola bottega che si racconta da sola non appena se ne varchi la soglia.

Elena e Giorgio, gli ideatori di questa attività, sembrano due personaggi che potrebbero essere appena usciti da un libro di favole tanto sono piacevoli e fin quasi maestosi nella loro cordialità, amichevoli, appassionati, sorridenti, e affiatatissimi. Assieme hanno creato un vero e proprio piccolo gioiello, un luogo dove dare spazio alla creatività, non solo alla loro, ma anche a quella degli altri. Infatti non si tratta esclusivamente di un negozio di ceramiche, come suggerito dal nome, ma anche di una sede per ospitare corsi e laboratori nei quali imparare a lavorare il materiale ceramico, confrontandosi con le proprie capacità creative e vocazioni artistiche. (info http://www.terreceramicaearte.com/).

Inoltre sono entrambi molto desiderosi di spiegare il loro piccolo mondo a chi si mostri interessato. Vogliono raccontare cos’hanno desiderato creare assieme, regalandoci una perla rara nella realtà delle piccole attività artigiane torinesi e vogliono descrivere l’amore impiegato nella creazione di ogni singolo oggetto caparbiamente realizzato, anche se per avvertire il sentimento proveniente da ogni oggetto esposto,  non ci sarebbe nemmeno bisogno di parole.

Osservando e toccando le loro creazioni si percepisce “l’artigianalità” che si nasconde dietro ognuna di esse, pezzi unici ricreati con attento studio e passione nel rendere quello che la mente partorisce prima delle mani. Elena e Giorgio sono infatti due abilissimi artigiani, maestri nella lavorazione della ceramica,e possiedono tanta voglia di sperimentare nuove tecniche e materiali. La sfida aumenta quando l’oggetto è “su richiesta”, ma è come se tra le loro numerose qualità potessero in qualche modo leggere anche nella mente del passante.

Racconta Giorgio di essersi svegliato una mattina con l’idea di realizzare un omino, non uno qualunque, un paracadutista, magari da usare come ciondolo al collo, o magari no, chi lo sa. “Ma la forma doveva essere quella” dice, non sapendo certo se un oggetto del genere avrebbe mai potuto riscuotere fortuna nella vendita. Ecco che il giorno seguente alla realizzazione del primo di una lunga serie, nel negozio entra una ragazza a chiedere timidamente se per caso vendessero  omini a forma o caratteristiche di…paracadutisti: et voilà le jeux son fait!

Entrando in Vicolo della Consolata 4, è chiaro sin da subito come i manufatti che si possono trovare esposti sulle mensole non comprendono solo il classico vasellame, oggetti d’uso e classici monili, seppur eseguiti con maestria e decorati a regola d’arte. No, qui si tratta di oggetti fuori dal comune, sia nella forma, sia nei soggetti, sia nella modalità di realizzazione.

Oltre all’ormai celebre Paracadutista, è possibile trovare tanti simpatici omini diversamente caratterizzati e tratteggiati, gatti che scalano una piramide di vasellame, galline con i loro pulcini e moltissimi altri tutti da scoprire.

Meravigliose e molto personali sono poi le ciotole, i vasi o le tazze con le filastrocche. Quest’ultime non sono riportate da qualche libro, bensì inventate da Elena e Giorgio, improvvisati poeti per l’occasione. Le frasi si adattano al supporto ceramico  e con esso si fondono come fossero nati per stare assieme ed essere un’unica cosa per sempre.

Tutti potranno trovare qualcosa che faccia al caso proprio all’interno di questo spazio confortevole e speciale. Ve ne andrete da qui affascinati, al contempo alleggeriti ma arricchiti di dolcezza e voglia di arte.

Terre, ceramica e arte è una bottega ove i sogni possono davvero diventare realtà.

 

 Martina Bastinelli - Onda Musicale

 

Tophost

Leggi altri articoli della rubrica "Cultura ed Eventi"


Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna