22 Settembre 2019
Magazine di Musica e Spettacolo
Lunedì, 01 Luglio 2019 09:24

Addio Mordillo: il grande disegnatore è morto ad 87 anni a Maiorca

Addio Mordillo: il grande disegnatore è morto ad 87 anni a Maiorca
Stampa
Condividi questo articolo Facebook Twitter Google Plus
L'autore Redazione


E' morto a Maiorca il celebre fumettista Guillermo Mordillo Menéndez. Le cause del decesso, improvviso, non sono ancora note ma Guillermo è morto menter si trovava a cena con i suoi famigliari.

Guillermo Mordillo Menéndez era nato in Argentina il 4 agosto del 1935 da una famiglia di emigrati spagnoli ed è stato tra i disegnatori di fumetti più celebri degli anni 70. In Italia sono diventati storici i suoi disegni pubblicate sul Guerin Sportivo. 

A 12 anni aveva sfornato le sue prime vignette e avevano già quell'impronta che sarebbe diventato il suo stile: colori vivaci e spiccato umorismo. Tutti i suoi personaggi erano buffi e pacifici, gli animali disegnati con occhi enormi e le caratteristiche venivano enfatizzate. C'era l'elefante tondeggiante, la giraffa dal collo lunghissimo. Tra i premi ricevuti nella sua carriera si ricordano il Phoenix Prize of Humor nel 1973, il Yellow Kid Award nel 1974, il Nakanoki Prize nel 1977, il Cartoonist of the Year del Salone Internazionale dell’Humor di Montréal nel 1977 e la palma d’oro di San Remo.

In gioventù curava le illustrazioni per libri di infanzia e ha anche lavorato per il cinema come pubblicitario e vignettista. Negli anni Sessanta il trasferimento a New York dove lavora per la Paramount disegnando cortometraggi come Braccio di Ferro e Little Lulu. La la fama internazionale la raggiunse una volta trasferitosi a Parigi.

(fonte tgcom24)

Leggi altri articoli della rubrica "Cultura ed Eventi"