7 Aprile 2020
Magazine di Musica e Spettacolo
Venerdì, 03 Aprile 2015 11:53

Mercoledi 8 aprile a Sanbapolis il sound aggressivo dei "The next point"

Mercoledi 8 aprile a Sanbapolis il sound aggressivo dei "The next point"
Stampa
Condividi questo articolo Facebook Twitter Google Plus
L'autore


Dopo il concerto di apertura del 19 marzo scorso, sarà raggiunto dai «NEXT POINT» il “punto successivo” nel cammino della rassegna musicale «Main Stage», promossa dal Centro Servizi Culturali S. Chiara in collaborazione con le Politiche Giovanili del Comune di Trento, il Centro Musica e il Café de la Paix allo scopo di contribuire alla crescita artistica dei gruppi musicali professionali del territorio favorendone la visibilità.

Mercoledì 8 aprile alle ore 21.00 i riflettori del nuovo Teatro Sanbàpolis di Trento si accenderanno sulla Band “primierotta” nata alla metà del decennio scorso quando il chitarrista Boni (chitarra/cori/synth) si aggregò al trio "Second Coming" formato dagli altri tre componenti nell'attuale gruppo: Andy (voce/chitarra/synth), Skalèt (batteria) e Guido (basso).

 Dopo un probante rodaggio affidato ad una serie di concerti live sul territorio, la band affrontò nel maggio del 2006 l'impegno del CD demo “Maxima30”, contenente sei canzoni di propria produzione. Grazie al successo ottenuto, la band ebbe la possibilità di esibirsi in numerosi concerti e di partecipare a concorsi musicali, anche al difuori dei confini regionali. Nell'estate 2008 uscì il loro primo album "Destroy The Media Social Mask" contenente 10 nuove canzoni e nel 2010 parteciparono al programma “Sala prove” di RockTV e il loro pezzo Song Written Under Psycho Therapy fu messo in rotazione dal canale satellitare. I Next Point ebbero così anche la possibilità di aprire il live dei “Linea 77” al New Age di Roncade, in provincia di Treviso.

Una grande esperienza sotto svariati profili fu rappresentata, nel 2011, dalla tournée in Brasile che portò la band ad esibirsi in Sud America assieme ad altri cinque gruppi trentini. Successivamente, il gruppo decise però di fermarsi temporaneamente per produrre nuovi pezzi che li portarono, dopo quasi tre anni di pausa e 140 live alle spalle, a sfornare nell'aprile del 2014 "America", un disco rock auto-prodotto e partorito lentamente, con molta cura e pazienza. Fu un disco che segnò il definitivo passaggio alla scrittura di canzoni in lingua italiana e racchiude in molte sue sfumature l'evoluzione dei componenti la band.

I «NEXT POINT» basano la loro produzione artistica, caratterizzata da un sound aggressivo e graffiante, su contaminazioni provenienti da gruppi indie, rock e punk.

Mercoledì 8 aprile i riflettori del Teatro Sanbàpolis si accenderanno alle ore 21.00.

 

Leggi altri articoli della rubrica "Cultura ed Eventi"