5 Aprile 2020
Magazine di Musica e Spettacolo
Giovedì, 21 Maggio 2015 14:55

I minipolifonici di Trento fanno il bilancio della stagione

I minipolifonici di Trento fanno il bilancio della stagione
Stampa
Condividi questo articolo Facebook Twitter Google Plus
L'autore


Mentre si sta concludendo l’anno scolastico con i molti saggi finali delle varie formazioni e sedi della Scuola di Musica “I minipolifonici “di Trento, si tirano le somme di un anno ricchissimo di avvenimenti !

Trasferte, in Italia e all’estero di gruppi di giovani e giovanissimi cantori e alcuni preziosi riconoscimenti in rassegne e concorsi di valenti strumentisti: ecco nel dettaglio le varie attività dell’anno scolastico 2014/15.

Il Coro Giovanile, (vincitore del I Concorso internazionale di Chivasso, ed. 2014) curato dal Direttore della Scuola, Stefano Chicco, si è esibito lo scorso 21 e 22 marzo a Piuro e a Chivasso. Il repertorio del coro, sacro e profano, spazia dal ‘600 al romaniticismo, dal ‘900 ai giorni nostri. Diversi compositori hanno scritto opere appositamente commissionate per il Coro Giovanile, sia a cappella, sia con orchestra e organo.

Il Coro di Voci Bianche diretto dalla Maestra Annalia Nardelli, è stato protagonista di due importanti concerti che si sono tenuti rispettivamente in Aprile e in Maggio .

Il primo presso la Scuola di Musica di Kempten, Germania, con la quale la Scuola de “I Minipolifonici” è gemellata. Il secondo a Pieve Porto Morone, vicino a Pavia, nell’ambito della decima Rassegna “Espressioni Polifoniche” su invito del Coro Padano diretto dalla Maestra Rosalia Dell’Acqua. A Kempten alcuni brani son stati affiancati dalle arpe della prof.ssa Lorena Coser.Il coro di voci bianche ha intonato brani del periodo rinascimentale, barocco, popolare e jazz.

Le esibizioni accompagnate al pianoforte dalla prof.ss Francesca Righi, sono state molto apprezzate sia dal pubblico di Kempten che da quello Pievese.

Per quanto riguarda i concorsi, successi per la classe di violoncello della prof.ssa Barbara Bertoldi, con le brillanti esecuzioni dei giovanissimi Massimiliano Del Dot, Leonardo Tomasi Virgiania Ciech e Kiara Kilianska a Bologna, il 22 marzo, presso la bella sala della Filarmonica in occasione della rassegna “Incontri su Palcoscenico” organizzati da ESTA Italia, e ancora un Primo Premio per Kiara Kilianska, cat. Solisti, il 16 maggio  al Conservatorio A. Pedrollo di  Vicenza nel concorso Migliori Allievi delle Scuole Convenzionate.

Dalla classe di violino della Prof. ssa Barbara Zanor ancora premi, lo scorso 9 maggio un Terzo Premio per Chiara Giacomozzi (88/100) e un primo Premio Premio (97/100) all’orchestra d’archi “Le semicrome” presso il Concorso per giovani musicisti Città di Bardolino.
Un giusto tributo ad un anno che ha visto impegnati come sempre insegnanti, alunni, genitori per assicurare un lavoro volto a valorizzare la crescita di tanti giovani attraverso la musica.

Leggi altri articoli della rubrica "Cultura ed Eventi"