7 Aprile 2020
Magazine di Musica e Spettacolo
Mercoledì, 13 Settembre 2017 15:27

Meteo: Italia divisa in due nei prossimi giorni

Meteo: Italia divisa in due nei prossimi giorni
Stampa
Condividi questo articolo Facebook Twitter Google Plus
L'autore Redazione


“La seconda parte della settimana vedrà persistere condizioni di bel tempo stabile al Sud e in Sicilia, con picchi di temperatura oltre i 30 gradi nel week-end per effetto di venti di Scirocco in arrivo sabato."

"Al Centro-Nord sono attese invece condizioni più variabili e non mancheranno delle fasi di maltempo, a causa del passaggio di alcune perturbazioni. Già domani (giovedì) tornerà qualche pioggia al Nord per l’arrivo della perturbazione nr. 5 del mese; venerdì a fine giornata piogge e rovesci potranno essere forti e insistenti al Nordest, poi nella notte anche in Toscana. Al momento la previsione per il week-end ha ancora un certo grado di incertezza (IdA di 65/70 al Centro- Nord). L’evoluzione ad oggi più probabile indica per sabato un alto rischio di piogge e temporali su Alpi centrali, Nordest e al Centro; parziali schiarite con piogge più isolate e intermittenti al Nordovest e in Sardegna; prevalenza di sole al Sud e in Sicilia. Domenica- affermano i meteorologi del Centro Epson Meteo-  tendenza ad un graduale miglioramento  al Centro-Nord, un po’ di  nuvole in transito al Sud.”

 

PREVISIONI PER GIOVEDÌ

Giovedì prevalenza di tempo soleggiato con poche nuvole in Romagna, medio e basso versante adriatico, Sud e Isole; nuvolosità alternata a schiarite nel resto del Centro e in Emilia. Nubi in rapido aumento fin dal mattino nelle altre zone del Nord, con piogge sparse, deboli nel pomeriggio, più intense in serata quando insisteranno su Lombardia orientale, Nordest, ovest dell’Emilia e Spezzino; qualche pioggia in giornata anche sull’alta Toscana. Temperature in rialzo in Emilia e regioni adriatiche. Forti venti di Libeccio su Liguria e Appennino settentrionale.  

TENDENZAGIORNI SUCCESSIVI

La perturbazione numero 5 del mese venerdì porterà ancora degli effetti: al mattino nubi e qualche pioggia solo su alto versante adriatico e Toscana. Nel pomeriggio nuvoloso con piogge sparse al Nord, Toscana e Marche. Soleggiato al Sud e in Sicilia. In serata rischio di forti rovesci e temporali su Venezie, est Lombardia e Liguria, nelle notte anche in Emilia e Toscana. Temperature in calo al Nord.

Sabato una nuova perturbazione, la numero 6 del mese, raggiungerà il nostro Paese. Il Nordest, l’Emilia Romagna e il versante tirrenico del Centro potrebbero vedere condizioni di maltempo con piogge anche intense e possibili temporali. A rischio di piogge sparse anche il resto del Nord e la Sardegna (settore nord).  Domenica l’intensa perturbazione porterà ancora delle piogge sulle regioni centrali e sull’ alto Adriatico per poi allontanarsi rapidamente.

Il peggioramento di venerdì-sabato sarà accompagnato da un calo termico al Nord e regioni centrali tirreniche, mentre venti di Scirocco porteranno sensibile rialzo al Sud e sulla Sicilia. Si tratta, tuttavia, di una tendenza ancora da definire nelle tempistiche e nelle modalità.

EUROPA: IN SPAGNA PICCHI VICINI AI 40 GRADI . TEMPESTA DI VENTO IN GRAN BRETAGNA E NEL NORD DELLA FRANCIA

La situazione in Europa in questi giorni presenta situazioni decisamente estreme. Le temperature sono pienamente estive nella Penisola Iberica e nell’area dell’Egeo. Ieri le massime nel sud della Spagna hanno sfiorato i 40 °C, raggiungendo i 38/39 °C a Cordova, Jerez e Siviglia. Il resto del Continente continua ad essere interessato da un flusso occidentale ad andamento prevalentemente ciclonico. Queste correnti sono attivate da una profondo centro di bassa pressione posizionato sul Mare del Nord e responsabile della tempesta di vento che nelle ultime ore ha investito le Isole Britanniche, il nord della Francia e le coste del Mare del Nord con raffiche anche superiori ai 100 km/h.  Oggi rimane alta l’allerta in diverse zone della Gran Bretagna, in Francia allerta arancione per forti piogge in sette dipartimenti (settori nord-orientali). 

 

PAGINA FACEBOOK DI ONDA MUSICALE

 

 

Leggi altri articoli della rubrica "Focus Regione"