7 Aprile 2020
Magazine di Musica e Spettacolo
Venerdì, 05 Aprile 2019 16:27

Ritorna la storia al Classic Lumina di Bolzano: Dj Daniele Baldelli

Ritorna la storia al Classic Lumina di Bolzano: Dj Daniele Baldelli
Stampa
Condividi questo articolo Facebook Twitter Google Plus
L'autore


Da poco è sbocciata la primavera e il Classic Lumina ha già pensato all'apertura del giardino con un grande evento. Sabato 4 maggio il locale, dopo ben 4 anni, ospita nuovamente il “maestro”, noto ai nostalgici delle discoteche che hanno fatto la storia, come BD ovvero Daniele Baldelli Dj che non ha certo bisogno di presentazioni.

Ma rinfrescare la memoria o informare i pochi che ancora non ne hanno sentito parlare è cosa buna e giusta. Inizia la sua carriera nel 1969, "mettendo dischi" nei locali di Cattolica, professione che anticipa di alcuni anni la nascita del moderno disc jockey. A metà degli anni 70, diventa disc jockey alla Baia Imperiale (al tempo Baia degli Angeli) di Gabicce Monte  prima di diventare resident presso il Cosmic a Lazise fino al 1984.

A partire dall'inizio del nuovo millennio avvia a più riprese due collaborazioni con Marco Dionigi e DJ Rocca e da vita adalcuni album e singoli. Oggi Daniele Baldelli prosegue la sua attività come disc jockey in tutto il mondo. Ha una collezione di 65mila vinili, la sua cultura musicale è sicuramente fuori discussione.

Il Cosmic era una discoteca di Lazise in provincia di Verona, purtroppo ne dobbiamo parlare al passato, in quanto non esiste più. Ma si sa, i ricordi restano indelebili. Fondata da una coppia di imprenditori veronesi, Enzo Longo e Laura Bertozzo nel 1979, chiude nel 1984. Era considerata una delle discoteche più importanti e rappresentative del periodo nonché uno dei principali locali "afro" in Italia.

Il Cosmic, con un'estetica afrofuturista, poteva ospitare fino a un massimo di mille persone (settecento solo nella pista da ballo). La consolle del DJ, inizialmente un grande casco, verrà poi  sostituita da una navicella spaziale. Il suo impianto era uno dei più potenti dell'epoca. Il Cosmic deve la sua notorietà all'omonimo stile musicale che vi veniva suonato: un'insolita fusione di musica elettronica, sperimentale, africana e brasiliana.

Ma questa non è l'unica novità che ci riserva il Classic Lumina di Bolzano che, riprende la collaborazione con il Carrozzone Eventi di Trento, che di storia proprio lì ne ha portata tanta. Numerosi infatti i grandi ospiti che hanno animato le serate di questo locale che, grazie alla sua posizione strategica, situato proprio sotto il palazzo Podini-Holdin in via Galilei, dispone di un bellissimo spazio all'aperto dove si può ballare fino alle 3.00 del mattino, nonché di un parcheggio nel seminterrato, se si arriva entro le 22.30.

Ma tornando alla storia, come dicevamo, numerosi gli Special Guest che con il Carrozzone Eventi hanno animato le serate bolzanine proprio al Classic Lumina, come Dj Beppe Loda, Dj TBC, Dj Spranga, Dj Mozart e i Dj Makah e Bogi dall'Afro Raduno International di Innsbruck, tanto per citarne alcuni.

E proprio con Dj Bogi sabato 8 giugno, ritorneranno anche i suoni di Dj Pio Leonardelli (leggi la nostra intervistacon le percussioni live di Armandino Drums che, ogni secondo sabato del mese, diventerà un appuntamento fisso.

Ricordardiamo che l'ingresso è gratuito e che per cenare è consigliata la prenotazione.

 

Chiara Mazzalai - Onda Musicale

 

Leggi altri articoli della rubrica "Focus Regione"