6 Dicembre 2019
Magazine di Musica e Spettacolo
Mercoledì, 03 Luglio 2019 15:07

Al via la convenzione con la Fondazione Museo storico per la gestione del Museo Caproni

Al via la convenzione con la Fondazione Museo storico per la gestione del Museo Caproni
Stampa
Condividi questo articolo Facebook Twitter Google Plus
L'autore Redazione


La Fondazione Museo storico del Trentino prende in carico la gestione del Museo dell’Aeronautica Gianni Caproni di Trento.

in base ad una convenzione con la Provincia autonoma di Trento, il cui schema è stato approvato nel corso dell'ultima Giunta su proposta dell’assessore alla cultura Mirko Bisesti, viene regolato l’affidamento della gestione del museo e il trasferimento in comodato gratuito della collezione Caproni di proprietà della Provincia alla Fondazione stessa. Si tratta in particolare di 273 oggetti storico-artistici, costituiti per lo più da vari tipi di velivoli, dipinti e sculture. Nel corso della conferenza stampa in programma domani in via Lidorno alle ore 11, si illustreranno le motivazioni della scelta compiuta dalla Provincia e le collaborazioni che verranno attivate per garantire il funzionamento e il rilancio del museo.

Con il provvedimento, la Fondazione Museo storico del Trentino viene anche incaricata di completare la ricognizione dei beni della collezione Caproni, in particolare attraverso la verifica del possesso di quei beni per i quali risulta ancora da accertare l’appartenenza, entro il 30 giugno 2020, salvo proroga motivata da concedersi a cura del dirigente del Servizio Attività culturali.

La Provincia autonoma di Trento, a conclusione della suddetta verifica, si riserva la facoltà di trasferire alla Fondazione Museo storico del Trentino altri oggetti storico-artistici di cui si sia accertata la proprietà e rientranti nelle finalità del Museo dell’Aeronautica Gianni Caproni. La convenzione viene stipulata con scadenza 31 dicembre 2030.

 

 

PAGINA FACEBOOK DI ONDA MUSICALE FOCUS REGIONE

Leggi altri articoli della rubrica "Focus Regione"