22 Settembre 2019
Magazine di Musica e Spettacolo
Lunedì, 02 Settembre 2019 15:32

Tango... Più Piano: Concertango Live Ensemble in collaborazione con Casa Raphael

Tango... Più Piano: Concertango Live Ensemble in collaborazione con Casa Raphael
Stampa
Condividi questo articolo Facebook Twitter Google Plus
L'autore Redazione


Concertango Live Ensamble, martedì 3 settembre 2019 alle ore 21.00 a Roncegno, presso Casa Raphael: tanghi originali inediti di Giuseppe Pantano.
L'Ensemble Concertango e l'associazione musicale Aurona propongono l'ascolto di 8 brani inediti di tango argentino del compositore Giuseppe Pantano, affiancati dalla lettura di alcune lettere d'amore liberamente tratte da un'opera letteraria di recente pubblicazione intitolata "Historias de Tango" di Nuccia Vona.
 
Nella storia che è stata scelta, musicandone i passaggi salienti, si raccontano i tormenti amorosi di una giovane coppia argentina con origini italiane, Luis e Nora. I due giovani, poco più che ventenni, studenti universitari ed appassionati di tango, saranno costretti dagli eventi politici della dittatura del 1976 a separarsi e mai più ritrovarsi!! Il loro legame amoroso sarà sancito dai soli ricordi e da una fitta corrispondenza. Un pianoforte ed un quintetto d'archi si fondono magicamente con le sonorità del bandoneon, concorrendo a sottolineare e a ricreare le atmosfere evocate per lettera dai due giovani, sfortunati, innamorati.
 
L'Ensemble Concertango:
Giuseppe Pantano - Pianoforte
Mirko Satto - Bandoneon
Marcello Defant – Violino
Michael Isac Girardi – Violino
Bice Morelli - Viola
Giovanna Trentini – Violoncello
Michele Sartori – Contrabbasso

Orchestrazione - Claudio Vadagnini

Letture di scena: Daniela Dalla Costa
Special Guest: Simona Niero e Antonio Napolitano (maestri di tango argentino)
Eccezionalmente sarà presente al concerto Nuccia Vona, autrice del libro "Historias de tango".
 
Venerdì 06 settembre 2019 ore 21.00
Trento, Sala Sosat
FOTOGRAFIA... PIÙ PIANO
Fotografia, Anna Bruni – Pianoforte, Denis Lombardi
Musiche di Denis Lombardi, Brahms, Mozart, Liszt
 
"Più Piano" propone ogni anno dei concerti in cui la musica si coniuga con le altre arti. In questo concerto si tratta della fotografia di Anna Bruni, e del pianismo di Denis Lombardi, entrambi trentini, che di volta in volta, a seconda della sensibilità e dello stato d'animo dello spettatore, saranno reciprocamente figura e sfondo, protagonista e comprimario, melodia e armonia l'uno dell'altra. Anna Bruni ha studiato violino, si è laureata in architettura e poi si è dedicata alle arti figurative e grafiche, nonché alla liuteria.
 
Denis Lombardi si è diplomato in pianoforte presso il conservatorio di Trento, ha vinto numerosi concorsi ed attualmente insegna presso il liceo musicale e coreutico di Trento; eseguirà musiche di Mozart, Brahms, Liszt, ed alcune composizioni proprie.
 
Sabato 7 settembre 2019 ore 21.00
Villa Lagarina, Palazzo Libera
"Mi chiamo Erik Satie come chiunque"
VOCE RECITANTE... PIÙ PIANO
Carla Manzon, voce recitante – Barbara Rizzi, pianoforte
In collaborazione con il Comune di Villa Lagarina
Testi e Musiche di Erik Satie
 
"Più Piano" propone ogni anno dei concerti in cui la musica si coniuga con le altre arti. In questo concerto si tratta della voce recitante di Carla Manzon e del pianismo di Barbara Rizzi, che insieme realizzeranno uno spettacolo dal titolo "Mi chiamo Erik Satie come chiunque". Per aiutare il suo interprete a immergersi in un'atmosfera adeguata allo spirito delle sue composizioni, Erik Satie usava inserire tra i pentagrammi dei testi onirico-umoristici che tuttavia vietava di leggere ad alta voce durante l'esecuzione musicale, al fine di non turbarne l'ascolto.
 
Questo divieto ha messo in crisi legioni di pianisti, combattuti tra il rispetto dovuto alla volontà del compositore e il desiderio di non privare il pubblico della conoscenza di questi testi, complementari delle composizioni che accompagnano, ma anche affascinanti di per sé, al di fuori di ogni relazione musicale. Lo spettacolo dal felicemente enigmatico titolo, "Mi chiamo Erik Satie come chiunque", ideato e interpretato dalla pianista Barbara Rizzi con il concorso dell'attrice Carla Manzon, propone una brillante soluzione di questo perturbante problema, grazie a una lettura intelligentemente mirata del testo relativo ad ogni composizione immediatamente prima dell'interpretazione pianistica, altrettanto raffinata e come distillata, della partitura corrispondente.
 
Per il suo carattere insolito e spesso amabilmente sconcertante, ogni testo si imprime così immantinente nella mente dell'ascoltatore, permettendogli di percepire con eccezionale rilievo la musica, generalmente brevissima, suonata subito dopo. Un risultato ancora più apprezzabile se si tiene conto del percorso seguito nel programma di questo spettacolo: una vera e propria guida, efficace e sensibile, del singolare universo di Erik Satie, sempre in bilico tra un umorismo pince-sans-rire di facciata e una profonda malinconia interiore.
 
(cm)
 
 
 
 

PAGINA FACEBOOK DI ONDA MUSICALE FOCUS REGIONE

Leggi altri articoli della rubrica "Focus Regione"