7 Dicembre 2019
Magazine di Musica e Spettacolo
Giovedì, 19 Settembre 2019 17:55

Giornate del Patrimonio nei castelli trentini: domenica 22 settembre ingresso gratuito

Giornate del Patrimonio nei castelli trentini: domenica 22 settembre ingresso gratuito
Stampa
Condividi questo articolo Facebook Twitter Google Plus
L'autore Redazione


Arrivano le Giornate del Patrimonio: nei castelli del Trentino sono in programma mostre, attività per famiglia e visite guidate.
In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio domenica 22 settembre 2019 l’ingresso al Castello del Buonconsiglio, a Castel Thun, Castel Stenico e Castel Beseno sarà gratuito mentre a Castel Caldes l’ingresso sarà a tariffa speciale di 5,00 euro.
 
Un'occasione davvero imperdibile per visitare gratuitamente non solo i castelli provinciali ma anche le mostre allestite nelle sedi museali: al Buonconsiglio si potranno ammirare preziosi tessuti e ricami oltre a importanti dipinti esposti nella mostra "Fili d'oro e dipinti di seta" con viste guidate a pagamento sabato alle 15.30 e domenica alle 11.00;
 
a Castel Thun i visitatori potranno vedere, la mostra "À la mode française. Stile, modelli e modiste per le contesse Thun" dedicata alle riviste di moda illustrate del XIX secolo: strumenti di grande successo per la diffusione e divulgazione del gusto, offrivano un dettagliato e articolato panorama dell’eleganza femminile, che guardava a Parigi come centro dell’haute couture;
 
nella Sala dei Fiori del Castello di Stenico, ancora per pochi giorni, è allestita la mostra "Colori fluttuanti" dedicata alla carta marmorizzata che chiuderà il 29 settembre. A Castel Caldes l'ingresso sarà per tutti a tariffa speciale (5,00 euro) e si potrà ammirare la mostra "Cavallini Sgarbi": un emozionante percorso lungo quattro secoli che, dalla seconda metà del Quattrocento, ha radunato 80 opere della celebre collezione in una inedita selezione “Da Niccolò dell’Arca a Francesco Hayez”.
 
In tutte le sedi sono previste attività autogestite per famiglie (Piccolo ma prezioso).
 
Quale bambino non ha mai creato la sua piccola collezione di tesori? Grazie al kit operativo proposto dal museo, grandi e piccini potranno arricchire il proprio cofanetto andando alla ricerca di oggetti preziosi tra le sale del castello. Risolvendo giochi e indovinelli, potranno scoprire alcune curiosità sulle raccolte museali collocate nelle diverse sedi, ragionando su cosa renda davvero "prezioso" ogni singolo oggetto custodito al museo.
 
(cm)
 

PAGINA FACEBOOK DI ONDA MUSICALE FOCUS REGIONE

 
Leggi altri articoli della rubrica "Focus Regione"