9 Dicembre 2019
Magazine di Musica e Spettacolo
Sabato, 19 Ottobre 2019 10:26

"H - Il Campione del Mondo" al Teatro di Pergine

"H - Il Campione del Mondo" al Teatro di Pergine
Stampa
Condividi questo articolo Facebook Twitter Google Plus
L'autore Redazione


Sarà venerdì 25 ottobre 2019 alle ore 20.45 la data del debutto ufficiale dello spettacolo H – IL CAMPIONE DEL MONDO. Sette round con Ernest Hemingway, una produzione TrentoSpettacoli tratta da romanzi, racconti, testi e altro materiale sullo scrittore statunitense e sul suo stesso lavoro.

H – IL CAMPIONE DEL MONDO. Sette round con Ernest Hemingway, spettacolo che sarà ospite alTeatro di Pergine venerdì 25 ottobre 2019 alle ore 20.45, può essere introdotto da una frase dello stesso Hemingway: ‘Le catastrofi sono fatte perchéuno scrittore se ne serva. Anche se la catastrofe è la propria vita’

Nel 1919 un giovane Ernest Hemingway, appena rientrato negli Usa dalla Prima Guerra Mondiale, scrive ‘La scomparsa di Pickles McCarty’. Il racconto, uno dei primi del grande scrittore americano, non verrà mai pubblicato nelle raccolte ufficiali rimanendo, a tutt'oggi, sostanzialmente un inedito. È la storia di Pickles McCarty, un pugile americano promettente che scompare poco prima di vincere il titolo mondiale dei pesi medio-massimi. Il racconto contiene in nuce molti dei temi che Ernest Hemingway svilupperà nelle sue opere successive; è acerbo, a tratti ingenuo, giovanile. Eppure, il suo fascino risiede nel fatto che vi si ritrovano le tracce di tutto quello che l’Hemingway uomo e scrittore diventerà, sia nella ricerca stilistica sia nelle tematiche che lo accompagneranno in ogni suo romanzo a venire.

Questo è uno spettacolo che fonde una drammaturgia originale e il lascito del grande e controverso scrittore. I due personaggi, Pickles McCarty e Nick Adams si incontrano in Italia, durante la Prima Guerra Mondiale. Essi non sono altro che le due anime in eterno conflitto di Hemingway: l’azione, la boxe, la guerra, il disprezzo del pericolo e della morte (o della vita) da una parte; il pensiero, la parola, l’eternità, la ricerca del vero e dell’autentico, dall'altra.

Il regista Stefano Cordella e la drammaturga Maura Pettorruso hanno provato a mantenere il filo diretto e intimo che lega il lettore di un racconto alla storia, ma conservando lo spazio per l’immaginazione. Da qui la scelta di lavorare principalmente sullo spazio scenico e sulla relazione diretta tra attori e spettatori. Il pubblico circonda gli attori ricreando una sorta di ring ideale dentro al quale si muovono i due personaggi. Tutto ciò che accade scaturisce dai cortocircuiti creati tra il qui e ora e la narrazione di un mondo lontano, d’altri tempi, che apparentemente non ci appartiene più.

Le due anime dell’autore si scontrano senza esclusione di colpi a pochi centimetri dagli occhi dello spettatore con tutta la lucidità antiretorica e l’inaspettata tenerezza che hanno fatto di Hemingway uno dei più grandi e tormentati scrittori del Novecento.

 

 

H – IL CAMPIONE DEL MONDO. Sette round con Ernest Hemingway –

Venerdì 25 ottobre 2019 ore 20.45 al Teatro di Pergine

 

drammaturgia di Maura Pettorruso
da romanzi, racconti, testi e altro materiale di e su Ernest Hemingway
con Woody Neri e Stefano Pietro Detassis
organizzazione Daniele Filosi // regia di Stefano Cordella
una produzione TrentoSpettacoli
Progetto vincitore del bando VETRINA DELLE IDEE PER PRODUZIONI CULTURALI ORIGINALI 2018
con il sostegno di Fondazione Caritro, Provincia Autonoma di Trento , Agis Triveneto
Ministero dei Beni e delle Attività Culturali Centro di Residenza della Toscana (Armunia – CapoTrave/Kilowatt)

Leggi altri articoli della rubrica "Focus Regione"