12 Novembre 2019
Magazine di Musica e Spettacolo
Lunedì, 04 Novembre 2019 08:07

Il sistema Trentino presentato a Doha come esempio virtuoso di innovazione tecnologica

Il sistema Trentino presentato a Doha come esempio virtuoso di innovazione tecnologica
Stampa
Condividi questo articolo Facebook Twitter Google Plus
L'autore Redazione


Alla prestigiosa fiera internazionale Qitcom ha preso parte una delegazione guidata da Trentino Sviluppo con tre imprese altamente innovative del territorio.

Il Trentino è in questi giorni nel centro pulsante della tecnologia internazionale grazie alla partecipazione alla fiera Qitcom di Doha (Qatar). Giunta alla sua quinta edizione, la manifestazione è punto di riferimento internazionale per gli ultimi trend nel campo delle tecnologie informatiche. Il sistema trentino è presente quale caso di eccellenza nel Padiglione Italia, rappresentato da Trentino Sviluppo e da tre imprese altamente tecnologiche del territorio - BlueTentacles, Monokee e Algorab.

Molte le occasioni di networking e promozione del territorio offerte dalla fiera, tra cui una conferenza stampa presso l’Ambasciata Italiana, oltre 60 incontri di business per le imprese e la presentazione, in una conferenza plenaria, dei centri d’innovazione di Trentino Sviluppo, con particolare riferimento a Polo Meccatronica, con i suoi laboratori all’avanguardia ProM Facility, e di Progetto Manifattura, con la nuova area produttiva Be Factory e lo sviluppo del settore delle biotecnologie.

Sono attesi oltre 30 mila visitatori, 300 aziende e 100 startup italiane e straniere, oltre a 90 operatori internazionali alla fiera Qitcom di Doha, in corso fino al primo di novembre in Qatar. Una vetrina di prestigio e un’occasione di incontro con i maggiori player tecnologici del mondo che il Trentino ha scelto di cogliere. Nell’ambito della partecipazione italiana alla manifestazione, infatti, il Trentino è presente quale esempio di eccellenza per quanto riguarda lo sviluppo di soluzioni e imprese innovative.

Il tema della quinta edizione della fiera è “Safe Smart Cities & Cyber Security” e ha quindi il suo focus su temi cari al Trentino, come testimoniano le tre imprese coinvolte nella trasferta: BlueTentacles (che propone soluzioni per l'irrigazione avanzata ottimizzando la risorsa idrica irrigando solo quando realmente necessario attraverso sistemi di intelligenza artificiale basata su dati relativi al clima e all'umidità del suolo), Monokee (specializzata in sistemi di sicurezza integrati in soluzioni IoT) e Algorab (sistemi di telecontrollo su larga scala che permettono una gestione sicura e centralizzata dei dati).

Guida la partecipazione trentina alla fiera Trentino Sviluppo, con il suo sistema di centri di eccellenza presentato in diverse occasioni formali e commerciali in questi giorni. Il sistema dell’innovazione e del supporto all’imprenditorialità del Trentino è stato presentato a una platea internazionale di esperti nel corso della conferenza “Safe and Smart Cities”. Il direttore operativo di Trentino Sviluppo Nicola Polito ha illustrato in particolare quanto messo in campo grazie ai poli tematici Polo Meccatronica e Progetto Manifattura.

Il primo è ormai un’eccellenza a livello europeo in questo settore sempre più strategico dell’ingegneria ed è noto per la ProM Facility, il laboratorio di prototipazione meccatronica al servizio di ricercatori e imprese. Nel corso dell’intervento, tenutosi nel pomeriggio di mercoledì 30 ottobre, è stata poi dedicata grande attenzione a Progetto Manifattura, dove si avvicina l’inaugurazione della nuova area produttiva innovativa Be Factory in cui saranno sempre più protagoniste imprese ed enti di ricerca attivi nel campo delle “Life Sciences”. Le biotecnologie, sia legate alla salute delle persone che dei prodotti della terra, sono infatti emerse come settore strategico dal recente “Forum della ricerca” provinciale dedicato alle prospettive di sviluppo del Trentino.

Altra importante occasione di visibilità per il sistema trentino è stata senza dubbio la conferenza stampa ospitata dall’Ambasciatore italiano in Qatar Pasquale Salzano. La delegazione italiana, guidata dal sottosegretario alla difesa del Governo Italiano Angelo Tofalo, ha presentato le esperienze coinvolte nella fiera e l’area espositiva, tra le più estese della manifestazione, con quattordici espositori e 90 metri quadrati di superficie. Presenti per l’occasione anche Carmine America, consigliere speciale del Ministro per gli affari esteri, e Roberto Baldoni, vicedirettore del Dipartimento delle Informazioni per la Sicurezza (DIS). 

L’attività nello stand trentino è stata intensa e ha visto anche la visita dell’Emiro Tamim bin Hamad Al-Thani, che ha potuto incontrare i rappresentati di Trentino Sviluppo e le imprese presenti.
Numerosi inoltre gli incontri commerciali: nei quattro giorni di fiera le tre aziende trentine incontreranno circa venti partner ciascuna, con occasioni per tessere nuove relazioni commerciali e istituzionali con partner altamente qualificati.

(cm)

 

 

PAGINA FACEBOOK DI ONDA MUSICALE FOCUS REGIONE

 
 
 
 
 
Leggi altri articoli della rubrica "Focus Regione"