Mercoledì, 06 Novembre 2019 14:25

Meteo: piogge e temporali per i prossimi 10 giorni sull'Italia

Meteo: piogge e temporali per i prossimi 10 giorni sull'Italia
  • Stampa
  • Condividi questo articolo Facebook Twitter Google Plus
    L'autore Redazione


    Per almeno dieci giorni il Mediterraneo e l’Italia si troveranno sulla traiettoria delle perturbazioni atlantiche a causa dell’assenza di un’area di alta pressione che possa contrastarle.

    Nei prossimi giorni dunque sono attese ancora delle fasi di maltempo su molte aree del Paese, alternate a brevi pause, con fenomeni anche intensi e temporaleschi accompagnati da forti raffiche di vento. In particolare, giovedì, mentre il Sud sarà alle prese con residue precipitazioni legate alla perturbazione n.3 in allontanamento, a ovest cominceranno a farsi evidenti le prime avvisaglie di un nuovo peggioramento determinato dalla perturbazione n.4 il cui nucleo più intenso attraverserà le nostre regioni fra la fine di giovedì e la giornata di venerdì causando marcato maltempo soprattutto al Nord, regioni tirreniche e Sardegna.

    Non mancheranno abbondanti nevicate sulle Alpi oltre i 1200-1500 metri. Questa perturbazione indugerà sull’Italia anche nella giornata di sabato interessando soprattutto le regioni centro-meridionali; il suo allontanamento concederà, domenica, una brevissima tregua interrotta dall’arrivo di un nuovo sistema nuvoloso (perturbazione n.5) che già dal pomeriggio riporterà piogge e temporali a partire dalla Sardegna, ma in graduale estensione alle regioni tirreniche e, nei primi giorni della prossima settimana, anche a tutto il resto del Paese. Le temperature con il passare dei giorni tenderanno ad abbassarsi in tutta l’Italia portandosi su valori prossimi alla norma, specie al Centro-Nord, mentre al Sud i venti prevalentemente meridionali le manterranno in gran parte sopra le medie. 

    PREVISIONI PER GIOVEDÌ

    Al mattino nebbie o nubi basse sulla Valpadana e anche nelle valli interne del Centro; qualche pioggia possibile su Liguria, Venezia Giulia ed estremo Sud. Nel pomeriggio tempo soleggiato al Nord-Est, Centro, Campania e ovest Sicilia; piogge sparse al Nord-Ovest, settori ionici e ovest Sardegna. Neve sulle Alpi centro-occidentali sopra i 1400 metri circa. La sera le precipitazioni si intensificheranno e tenderanno ad estendersi verso il Nord-Est e l’ovest della Toscana, mentre comincerà a migliorare all’estremo Sud. Temperature in calo ovunque nei valori minimi; massime in calo su gran parte del Sud e Sicilia orientale. Ventoso sui mari di ponente e sullo Ionio.

    PREVISIONI PER VENERDÌ

    Resiste qualche schiarita in Puglia e versanti ionici. Molte nubi altrove con precipitazioni diffuse anche a carattere di rovescio o temporale al Centro-Nord, Campania e Sardegna; il maltempo con fenomeni localmente intensi interesserà in modo particolare Lombardia, Liguria centro-orientale, Nord-Est, regioni centrali tirreniche, Campania e Sardegna occidentale. Nevicate a tratti abbondanti sulle Alpi centro-orientali oltre i 1200-1500 metri, ma con quota in leggero abbassamento alla sera. Al Centro-Nord e Sardegna temperature minime in rialzo, massime in leggero calo, al Sud e Sicilia minime in calo e massime in lieve rialzo. Venti in notevole intensificazione.

    TENDENZAMETEO

    Sabato la perturbazione nr.4 responsabile  del forte maltempo di venerdì si concentrerà soprattutto sulle regioni tirreniche e meridionali causando piogge intense e temporali. Il tutto sarà ancora accompagnato da un ventilazione a tratti intensa. Domenica questa stessa perturbazione interesserà in maniera residua l’estremo Nordest portando anche nevicate sulle Alpi orientali mentre a ovest si affaccerà un nuovo intenso sistema nuvoloso che comincerà a interessare con rovesci e temporali la Sardegna ma che gradualmente tenderà ad estendersi dapprima verso le regioni centrali tirreniche e poi su tutto il resto dell’Italia nei primi giorni della prossima settimana. 

    Nel corso del fine settimana le temperature tenderanno a rimanere intorno alla media al Centro-nord, mentre al Sud saranno in gran parte superiori ai valori normali del periodo. 

     

     

     

    PAGINA FACEBOOK DI ONDA MUSICALE FOCUS REGIONE

     

    Leggi altri articoli della rubrica "Focus Regione"