6 Dicembre 2019
Magazine di Musica e Spettacolo
Martedì, 26 Novembre 2019 15:58

"Il prezzo da pagare" prostituzione e violenza nella storia

"Il prezzo da pagare" prostituzione e violenza nella storia
Stampa
Condividi questo articolo Facebook Twitter Google Plus
L'autore Redazione


In occasione della Giornata mondiale per l’eliminazione della violenza contro le donne

La Fondazione Bruno Kessler-Istituto storico italo-germanico e la Fondazione Museo storico del Trentino organizzano, per mercoledì 27 novembre, l’iniziativa “Il prezzo da pagare. Prostituzione e violenza nella storia”. L'evento si terrà presso la Sala della Fondazione Caritro, Via Calepina 1, Trento, a partire dalle ore 14.30.

Il seminario “Il prezzo da pagare. Prostituzione e violenza nella storia” affronterà il nesso tra prostituzione e violenza nella sua profondità storica, dal Cinquecento al Novecento, coniugando, nella prima parte, storia del Trentino e dimensione globale, soffermandosi sulle dinamiche di sfruttamento e violazione della dignità della persona insite in un fenomeno presente nella società contemporanea. La seconda parte, attraverso la proiezione di filmati d’epoca e la lettura di documenti originali, farà emergere i vissuti, le esperienze, i sentimenti, dando voce a soggetti a lungo condannati al silenzio.

«Il fenomeno della prostituzione e l’elemento della violenza al suo interno sono comunemente trattati e studiati come marginali e in qualche modo estranei rispetto alla “normalità” delle relazioni», spiegano le organizzatrici Fernanda Alfieri, Cecilia Nubola ed Elena Tonezzer. «Eppure la prostituzione è capillarmente diffusa, arrivando a essere percepita come un fatto “normale” e sempre uguale a se stesso a prescindere dalle epoche e dai luoghi. Ma quali storie ci sono dietro alla domanda “Quanto costa?” La documentazione, da quella più antica alla più recente, sembra dirci che il prezzo da pagare è stato molto alto, in primis per le donne».

Dopo i saluti istituzionali e l'introduzione di Fernanda Alfieri, saranno 5 i relatori che porteranno il loro contributo. Gustavo Adolfo Nobile Mattei (Università di Verona) traccerà una storia giuridica del meretricio in età moderna; Nicola Fontana (Museo storico italiano della guerra di Rovereto) presenterà le prime ricerche d'archivio sulla prostituzione a Trento tra Ottocento e Novecento; Laura Schettini (Università di Napoli) affronterà il tema della prostituzione globalizzata nel Mediterraneo a inizio Novecento; i dibattiti parlamentari sulla Legge Merlin saranno riproposti da Cecilia Nubola (FBK-Isig), mentre Elena Tonezzer (Fondazione Museo storico del Trentino) mostrerà come la carta stampata, alla fine degli anni cinquanta in Trentino, ha trattato (o non-trattato) il tema della prostituzione.

La partecipazione degli insegnanti è riconosciuta come corso di aggiornamento ai sensi del D.P. 1328 del 1 giugno 2001.

(cm)

 

PAGINA FACEBOOK DI ONDA MUSICALE FOCUS REGIONE

 
Leggi altri articoli della rubrica "Focus Regione"