17 Dicembre 2018
Magazine di Musica e Spettacolo
Giovedì, 06 Dicembre 2018 10:46

6 dicembre 1984: esce il film "Broad Street" con Paul McCartney

6 dicembre 1984: esce il film "Broad Street" con Paul McCartney
Stampa
Condividi questo articolo Facebook Twitter Google Plus
L'autore Redazione


"Broad Street (Give My Regards to Broad Street)" è un film musicale del 1984 diretto dal regista Peter Webb, con protagonista Paul McCartney. Il film racconta un giorno nella vita di Paul.
Paul McCartney è autore anche della sceneggiatura del film nonchè della colonna sonora. Sebbene Give My Regards to Broad Street si rivela un flop al botteghino e riceve pessime recensioni, l'album della colonna sonora è un successo dal punto di vista economico. Il titolo della pellicola è una citazione del programma radiofonico Give My Regards to Broadway di George M. Cohan.
 
Le riprese di Broad Street iniziano nel novembre del 1982, dopo il completamento dell'album Pipes of Peace da parte di "macca". La produzione continua fino al mese di luglio. Nel mezzo, viene pubblicato Pipes of Peace, e il progetto del film slitta quindi fino all'autunno 1984.
 
Paul è bloccato in un ingorgo nella sua auto con autista mentre si reca a una riunione di lavoro. Nel traffico, si immagina di stare guidando in campagna a bordo di una macchina vistosa piena zeppa di tecnologia moderna quando riceve una chiamata da parte di Steve che lo informa di come Harry, un ex criminale "redento", è sparito insieme ai nastri master del suo ultimo album che avrebbero dovuto essere consegnati alla casa discografica il giorno precedente. Paul corre in studio solo per scoprire che la polizia è già lì a indagare sul furto, sospettando che Harry sia tornato alle sue vecchie abitudini criminali e progetti di ricavare un bootleg dai nastri. Le cose peggiorano quando Mr. Rath, a cui lo studio deve denaro, arriva con la notizia che prenderà il controllo della compagnia discografica se i nastri non vengono ritrovati entro mezzanotte.
 
Dopo l'incontro, il film prosegue nel descrivere un giorno nella vita di Paul e il suo lavoro con la moglie Linda Eastman McCartney e l'amico Ringo Starr, che include le riprese di due video, le prove in un loft e la registrazione di spettacoli per la radio. In mezzo a questo, Paul si chiede cosa potrebbe aver fatto Harry: ha venduto i nastri master per ricavarne denaro, è scappato o è stato ucciso? Durante diverse canzoni, Paul elabora varie fantasie in varie ambientazioni e costumi ispirati alla sua situazione. Quando la giornata volge al termine, Paul esce in giro per Londra mentre i suoi soci si preparano per il cambio di proprietà della compagnia a mezzanotte.
 
Guidando verso il quartiere di Broad Street, Paul ricorda che Harry era diretto lì quando l'ha visto per l'ultima volta e va ad esplorare la stazione. Alla fine, trova la custodia blu contenente i nastri su una panchina della stazione, e Harry in un piccolo edificio di manutenzione nelle vicinanze, dove si è accidentalmente intrappolato mentre cercava un bagno. Ridono entrambi, e mentre scappano, Paul informa Linda, e Linda informa lo studio all'ultimo minuto, che i nastri sono stati trovati e l'acquisizione è quindi stata evitata. L'auto con autista di Paul arriva finalmente a destinazione e lui si sveglia dal suo sogno.
 
Il cartone animato della durata di 13 minuti intitolato Rupert and the Frog Song viene proiettato nei cinema britannici immediatamente prima di Broad Street. Il cortometraggio contiene la canzone We All Stand Together, composta da Paul McCartney. Pubblicata su singolo in novembre, We All Stand Together uscì come singolo e divenne un successo in Gran Bretagna raggiungendo la posizione numero 3 in classifica.
 
Anche se la colonna sonora fu un successo, il film stesso ricevette pessime critiche. Sul sito Rotten Tomatoes ha una percentuale di gradimento del 23%, basata su 13 recensioni da parte di critici cinematografici.
 
Roger Ebert del Chicago Sun-Times diede al film 1 stelletta su 4, definendo la musica "meravigliosa" ma il film "orribile". Il brano No More Lonely Nights, presente nel film e nell'album della colonna sonora, ricevette una nomination ai Golden Globe Award e un premio BAFTA Film Award come "Best Original Song-Motion Picture".
 
 

PAGINA FACEBOOK DI ONDA MUSICALE

 
 
Leggi altri articoli della rubrica "Musica"


Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna