17 Dicembre 2018
Magazine di Musica e Spettacolo
Giovedì, 06 Dicembre 2018 12:16

Storm Thorgerson: la “mano” dietro alle storiche copertine di Pink Floyd e tanti altri

Storm Thorgerson: la “mano” dietro alle storiche copertine di Pink Floyd e tanti altri
Stampa
Condividi questo articolo Facebook Twitter Google Plus
L'autore Redazione


Il grafico e fotografo inglese Storm Thorgerson (1944 – 2013) è famoso in tutto il mondo per le copertine di dischi firmate da lui e dal suo celeberrimo Studio Hipgnosis.

Autore di molte copertine dei Pink Floyd, ad esempio “Ummagumma”, Atom Heart Mother, “The Dark Side of the Moon”, “Wish You Were Here”, ha prestato la sua opera a band più moderne come Muse e Biffy Clyro e non solo. Infatti, un portavoce della Babylon Gallery di Ely, ha dichiarato "quest'uomo ha disegnato metà della vostra collezione di dischi".

Famoso per le sue copertine psichedeliche e surrealistiche, Storm Thorgerson ha preso ispirazione dai paesaggi delle Fens, regione paludosa dell'Inghilterra orientale, che gli hanno permesso di realizzare anche la copertina dell'ultimo album dei Floyd (The Division Bell).

Nick Mason, storico batterista del gruppo inglese, ha ricordato il celebre grafico per “le sue grandi idee ed i suoi standard, a volte, dannatamente irritanti”.

Il fotografo Rupert Truman che ha collaborato con Thorgerson negli anni '80 su altre copertine ha poi aggiunto “il numero delle persone che hanno un po' della nostra arte è piuttosto sbalorditivo se ci pensate. Quante persone hanno una copia di 'The Dark Side of the Moon'? Spesso abbiamo lavorato con delle band quando erano ancora piuttosto 'piccole'. I Pink Floyd erano sconosciuti quando Storm iniziò a lavorare con loro e ricordo che, quando cominciammo a lavorare con i Muse per esempio, non sapevo chi fossero”.

 

Link:

Leggi qui l'originale

 

PAGINA FACEBOOK DI ONDA MUSICALE

Leggi altri articoli della rubrica "Musica"


Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna