21 Luglio 2019
Magazine di Musica e Spettacolo
Mercoledì, 20 Marzo 2019 11:03

UnTimore: ieri l’uscita ufficiale di “Illusi Reclusi”

UnTimore: ieri l’uscita ufficiale di “Illusi Reclusi”
Stampa
Condividi questo articolo Facebook Twitter Google Plus
L'autore Redazione


Dopo esser stato per una settimana in anteprima esclusiva sul sito de L’Isola Che Non C’era esce ufficialmente il primo singolo del cantautore UnTimore. Illusi Reclusi” (con l’etichetta T.a. Rock Records - Italia e promosso da Artlovers Promotion) è il 18 marzo.

Pugliese d’origine ma toscano d’adozione, UnTimore si riappropria dell’essenza più intima della forma canzone e del versante più maturo del cantautorato italiano e propone un primo singolo volutamente retrò, in cui la calda voce del cantautore si poggia su arrangiamenti curatissimi e suoni puliti, ricreando con naturalezza atmosfere degli ultimi due decenni del millennio e rinfrescandole grazie ad un sapiente utilizzo di strumenti “reali”, suonati da musicisti “reali”, senza nessuna alchimia tecnologica di emulazione del musicista.

Illusi Reclusi” è una canzone che riflette e fa riflettere sulle gabbie dei luoghi comuni e ben si accompagna con il videoclip, interamente creato dall’artista, che utilizza la tecnologia in maniera ironica ed incisiva e procede in “direzione ostinata e contraria” alle mode del momento affrontando i cliché attraverso una poetica acuta e a tratti provocatoria. 

La band che accompagna il cantautore è formata da musicisti dalla lunga carriera e di tutto rispetto. Oltre allo stesso UnTimore (alias Numitore Fiordiponti) alla voce, basso, chitarra, samples e synth, troviamo infatti Marco Battaglioli alla batteria, Eugenio Mininni alle chitarre, Andrea Zito ai cori e synth e Michele Papadia (noto collaboratore, tra gli altri, di Adriano Celentano, Dolcenera, Jovanotti, Nina Zilli, Noemi, Patti Pravo…) all’organo Hammond, clavinet e wurlitzer. 

Qui potete guardare il videoclip di “Illusi Reclusi


BIO:

UnTimore è il progetto musicale di Numitore Fiordiponti, cantautore pugliese che vive e lavora in Toscana.  Appassionato di tecnologie e musica fin da bambino, suona le tastiere, il basso e la chitarra. Lo sviluppo della registrazione digitale su computer negli anni 90 ha rappresentato un punto di svolta per approfondire lo studio della fonica, della produzione e dell’arrangiamento musicale in studio. Sullo stesso binario ha sviluppato le competenze informatiche necessarie per gestire, assemblare ed utilizzare computer e sistemi operativi necessari alla creazione musicale. 

Negli anni, ha costruito uno studio di registrazione nella cascina di campagna in cui abita sulle colline toscane, dove ha tra l’altro prodotto il suo disco d’esordio, “Il falò dell’umanità” (T.a. Rock Records – Italia / Artlovers Promotion). 

Persona schiva e introversa, non ama parlare di sé e non ama l’esibizionismo social dei nostri giorni. Ritiene che la comunicazione di un autore dovrebbe passare grazie alla sua musica, senza il bisogno narcisistico di esprimere a tutti costi la propria opinione attraverso altri canali. 

Il delirio di onniscienza e di onnipresenza dell’umano moderno non gli appartiene. È ben consapevole che la visione fin qui rappresentata è del tutto utopica e fuori moda.  Suoni e arrangiamenti sono stati registrati con la band composta da: 

Numitore Fiordiponti – Voce, basso, chitarra, samples e synth
Marco Battaglioli – Batteria
Eugenio Mininni – Chitarra
Michele Papadia – Hammond, clavinet e wurlitzer
Andrea Zito – Cori e synth

Link utili

Sito web: www.untimore.com
Pagina facebook: https://www.facebook.com/UnTimoreOfficial/

PAGINA FACEBOOK DI ONDA MUSICALE

 

 

(cm)

 

 
 
 
 
 
Leggi altri articoli della rubrica "Musica"