25 Aprile 2019
Magazine di Musica e Spettacolo
Lunedì, 15 Aprile 2019 09:21

Flowers Festival: ecco gli artisti finora confermati della line-up dell'edizione 2019

Flowers Festival: ecco gli artisti finora confermati della line-up dell'edizione 2019
Stampa
Condividi questo articolo Facebook Twitter Google Plus
L'autore Redazione


Da mercoledì 26 giugno a sabato 20 luglio, nel Cortile della Lavanderia a Vapore nel Parco della Certosa di Collegno (To), ritorna Flowers Festival, la rassegna estiva, organizzata e promossa dall'associazione culturale Hiroshima Mon Amour e Cooperativa Culturale Biancaneve, punto di riferimento per la città di Torino e ormai uno dei festival più importanti a livello nazionale.

Ecco gli artisti finora confermati:  OLAFUR ARNALDS + DARDUST (28 GIUGNO), PINGUINI TATTICI NUCLEARI (2 LUGLIO), EX OTAGO + VIITO (3 LUGLIO), MADMAN + MASSIMO PERICOLO (4 LUGLIO), IMMANUEL CASTO + ROMINA FALCONI + THE ANDRE + DJ FROM MARS(6 LUGLIO), YANN TIERSEN (8 LUGLIO), THE ZEN CIRCUS (10 LUGLIO), EZIO BOSSO & EUROPE PHILHARMONIC ORCHESTRA (11 LUGLIO), THE BLOODY BEETROOTS DJSET (13 LUGLIO), GAZZELLE (16 LUGLIO), MOTTA + LA RAPPRESENTANTE DI LISTA (17 LUGLIO), JOAN BAEZ (19 LUGLIO).

L'edizione di quest'anno sarà ispirata dal tema e sottotitolo del festival: "Building a new society". Ecco gli artisti finora confermati: Olafur Arnalds + Dardust (28 giugno), Pinguini Tattici Nucleari (2 luglio), Ex Otago + Viito (3 luglio), Madman + Massimo Pericolo (4 luglio) Immanuel Casto + Romina Falconi + The Andre + Dj from Mars (6 luglio), Yann Tiersen (8 luglio), The Zen Circus (10 luglio) Ezio Bosso & Europe Philharmonic Orchestra (11 luglio), The Bloody Beetroots Djset(13 luglio), Gazzelle (16 luglio), Motta + La Rappresentante di Lista (17 luglio) e Joan Baez (19 luglio).

 

FLOWERS FESTIVAL

27 giugno-20 luglio

Cortile della Lavanderia a Vapore

Parco della Certosa, Collegno (TO)

 

Info www.flowersfestival.it - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo." rel="noreferrer">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Tel 011 3176636

Prevendite su www.mailticket.itwww.ticketone.itwww.flowersfestival.it;

 

«Le ultime due edizioni, sono state dedicate a Franco Basaglia, lo psichiatra italiano a cui si deve la legge, tuttora all'avanguardia nel Mondo, per il superamento delle strutture psichiatriche. – commenta il direttore artistico Fabrizio Gargarone – Quest'anno invece ci dedichiamo ad approfondire il tema della ricerca di nuove fondamenta per una nuova società. Per questo il primo ospite che annunciamo è Joan Baez, testimone di un grande movimento che ha provato a cambiare il mondo e che ha avuto tra i suoi protagonisti i principali artisti dell'epoca. Si considera tutt'oggi come attivista politica e sociale piuttosto che cantante.»

Il tema della costruzione di una nuova società è stato suggerito dal luogo in cui si svolge il Festival ovvero il Cortile della Lavanderia del più grande e celebre manicomio italiano, quello di CollegnoFranco Basaglia, chiudendolo insieme alle altre strutture manicomiali italiane, distrusse nei fatti quei luoghi creati dalla nuova società ottocentesca per la segregazione di soggetti non utili alla sua costruzione nei canoni etico/economici, quali folli, derelitti e soggetti marginali.

FLOWERS FESTIVAL è un festival musicale, giunto alla IV edizione, che si tiene a Collegno (To) nel Parco della Certosa, parco urbano di 400.000 mq, in un'area attrezzata per 5000 spettatori. L'area spettacolo, allestita nello spazio insonorizzato noto come Cortile della Lavanderia, è racchiusa da due delle grandi esperienze di riprogettazione urbana messe in atto dalla Città di Collegno: la Lavanderia a Vapore, eccellenza della danza contemporanea internazionale e il Padiglione 14, centro culturale giovanile. In quello che fu il Cortile della Lavanderia del Manicomio di Collegno, si svolge FLOWERS FESTIVAL, che prosegue la tradizione dei grandi spettacoli di teatro e musica cha a partire dal momento dell'abbattimento delle mura manicomiali fino ai primi duemila, hanno contribuito al rinnovamento di questi luoghi meravigliosi, sull'impulso della amministrazione pubblica.

L'edizione del 2018 ha chiuso i battenti registrando in totale 34.000 paganti dopo due settimane di grandi successi di pubblico con i sold out di Coez e della coppia Willie Peyote e Frah Quintale.

(mm)

 

 

PAGINA FACEBOOK DI ONDA MUSICALE

 

Leggi altri articoli della rubrica "Musica"