12 Novembre 2019
Magazine di Musica e Spettacolo
Giovedì, 23 Maggio 2019 09:40

Patrick Djivas: lo storico bassista della PFM compie 72 anni

Patrick Djivas: lo storico bassista della PFM compie 72 anni
Stampa
Condividi questo articolo Facebook Twitter Google Plus
L'autore Redazione


E con oggi sono 72 anni per Patrick Djivas, nato a Cannes (Francia) il 23 maggio 1947, inizialmente chitarrista di rhythm and blues e poi bassista per uno dei gruppi prog italiani più importanti di sempre, la Premiata Forneria Marconi (PFM).

Il giovane Djivas comincia a suonare la chitarra nei gruppi rhythm and blues negli anni ’60 e, nel 1969, arriva in Italia e si unisce ai Rocky Roberts e poi ai Joyce e i Jokers.

Durante un concerto in Germania il loro bassista del gruppo si sente male e non può suonare quindi Djivas passa tutta la notte a provare il basso ed il concerto del giorno dopo è un successone. Aveva dunque trovato il suo strumento che lo accompagnerà per una vita. 

Nel 1971 fonda, assieme a Demetrio Stratos e Giulio Capiozzo, gli Area confermando la sua svolta verso il rock progressivo italiano.

Con loro inciderà il primo album, Arbeit macht frei, nel 1973, ma nello stesso anno confluirà nella Premiata Forneria Marconi, andando a sostituire Giorgio Piazza, incidendo “L’isola di niente”.

Negli Area verrà dunque sostituito dal virtuoso bassista e contrabbassista Ares Tavolazzi, famoso per le sue collaborazioni successive con Francesco Guccini e nell’ambito jazz.

Ad ogni modo, con la PFM Djivas ha avuto l’opportunità di conoscere Leo Fender (leggi l'articolo) e Jaco Pastorius, a quest’ultimo il gruppo dedicherà “Alta Loma 5 till 9”.

Inoltre conoscerà anche il cantautore genovese Fabrizio De André che fece due dischi live del suo repertorio arricchito con il sound progressivo della PFM.

Nel 1980 dedica al compagno degli Area, Demetrio Stratos morto l’anno prima, Maestro della voce (da Suonare suonare del 1980) con il caratteristico giro di basso pinkfloydiano.

Attualmente è in tour con la band, con Marco Sfogli alla chitarra in sostituzione di Franco Mussida, per presentare il nuovo album dal titolo "Emotional Tattoos".

Inoltre ha composto anche jingle e sigle per la televisione. Sempre per la televisione partecipa, suonando una canzone con il batterista Franz Di Cioccio, nella fiction italiana “Dio vede e provvede” accanto ad Angela Finocchiaro.

 

 

PAGINA FACEBOOK DI ONDA MUSICALE

Leggi altri articoli della rubrica "Musica"