14 Ottobre 2019
Magazine di Musica e Spettacolo
Lunedì, 07 Ottobre 2019 10:44

John Coltrane: è uscito "Blue World", disco di inediti del grande jazzista americano scomparso nel 1967

John Coltrane: è uscito "Blue World", disco di inediti del grande jazzista americano scomparso nel 1967
Stampa
Condividi questo articolo Facebook Twitter Google Plus
L'autore Redazione


Arrivano direttamente dagli archivi le incisioni del sassofonista americano John Coltrane (1926-1967) per la colonna sonora dei film Le chat dans le sac.

Nel 1964, John Coltrane e il suo Classic Quartet si recarono ai Rudy Van Gelder Studios a Englewood Cliffs, nello stato del New Jersey, per registrare nuove versioni di alcuni dei brani più famosi del sassofonista. Questa incisione, mai ascoltata fino ad ora, è stata pubblicata in CD, vinile e digitale con il titolo Blue World il 27 settembre.

Rudy Van Gelder è stato uno dei più grandi ingegneri del suono di sempre e nel corso della sua vita ha lavorato, tra gli altri, con Miles Davis e Thelonious Monk. Il 1964 fu un anno speciale ed estremamente prolifico per Coltrane che entrò in sala d'incisione per incidere Crescent e il suo disco capolavoro A love supreme. Nello stesso periodo venne contattato dal regista canadese  Gilles Groulx per la colonna sonora del film Le chat dans le sac. 

Così nel mezzo delle session dedicate a Crescent e A Love Supreme, nel giugno del 1964, John Coltrane convocò Jimmy Garrison, Elvin Jones e McCoy Tyner nello studio di Rudy Van Gelder per incidere di nuovo brani appartenenti a diverse fasi della sua carriera. Mai in precedenza aveva acconsentito a questo tipo di riletture edella sua musica. 

Groulx, dopo il missaggio finale, portò il master in Canada per utilizzarlo come colonna sonora, anche se alla fine selezionò solo dieci minuti degli oltre trentasette che compongono l’integrale della seduta. La pubblicazione di Blue World segue il grande successo dell’anno scorso di Both Directions At Once: The Lost Album, che ha raggiunto il ventunesimo posto nella Billboard Top 200 chart.

Il disco ha dominato le classifiche jazz, riuscendo ad entrare nella Top 20 generalista in Italia, Francia, Germania, Giappone, Austria e Regno Unito. Finora, a livello mondiale, ha venduto oltre 250.000 copie. 

(fonte: panorama.it)

 

Leggi altri articoli della rubrica "Musica"