23 Febbraio 2020
Magazine di Musica e Spettacolo
Lunedì, 10 Febbraio 2020 10:48

Abbiamo bisgono di band come i Testaintasca

Abbiamo bisgono di band come i Testaintasca
Stampa
Condividi questo articolo Facebook Twitter Google Plus
L'autore Leonardo Delarge


Abbiamo bisgono del gruppo italiano rock n roll Testaintasca, perché fanno musica sincera, parlano dei fatti loro, di quelli nostri e del nostro paese che cambia, degli amici che vanno e vengono, degli amori che ritornano e dei weekend passati che rendono onore alla settimana trascorsa, della politica che stanca e diverte e dell’amore per la musica.

Suonano i loro strumenti con una tecnica tale che incanta e strugge, e sono vintage ma non vecchi. Il gruppo romano è formato dai fratelli pugliesi Fabio e Giorgio Conte rispettivamente alle chitarre e voce e Valerio D’Ambrosio al basso e alla batteria Leonardo Mancini.

La band pubblica il suo primo gratuito EP omonimo nel 2013, un mix di rock e cantautorato, e il successo si espande con i passaparola dal vivo, che all’epoca di Internet e dai talent facili suona spassoso e impavido. L’anno successivo la band sforna Maledizione! il loro primo album in studio contenente 13 brani.

L’album è un prodotto della casa discografica 42 Records che negli ultimi tempi ha prodotto bei dischi di validi musicisti come Colapesce, Cosmo e I Cani; il sound dei Testaintasca è sostanzialmente un misto tra pop orecchiabile e mai banale impreziosito da chitarre elettriche e altri strumenti che si aggiungono progressivamente.

Il disco risulta così  equilibrato tra l'anima più impegnata dei Testaintasca, alla quale sul piano musicale corrispondono arrangiamenti più ricercati e complessi, e quella più scanzonata, alla quale corrisponde musica di più facile ascolto.

Negli anni a seguire il gruppo pubblica due singoli Fottuti dall’Amore e Siamo a Pezzi, fino al grande annuncio del 29 gennaio trainato dal singolo Fulvio, che anticipa la nuova fatica “Fantasia” in uscita il 28 febbraio.

E allora non ci resta altro che attendere questa nuova ventata di freschezza e puro rock n roll nel panorama della musica italiana, impreziosendo magari l’attesa riascoltandoci i precedenti lavori.

 

  Leonardo DeLarge - Onda Musicale

Leggi altri articoli della rubrica "Musica"