16 Dicembre 2019
Magazine di Musica e Spettacolo
Mercoledì, 25 Febbraio 2015 12:03

Il senatore Razzi: "sono dispiaciuto di non aver cantato a Sanremo

Il senatore Razzi: "sono dispiaciuto di non aver cantato a Sanremo
Stampa
Condividi questo articolo Facebook Twitter Google Plus
L'autore Stefano Leto


Antonio Razzi, sentaore del PDL, si inventa cantante  e lancia la sua hit dal titolo "Famme cantà", che si appresta a diventare autentico tormentone trash.

Razzi, eletto nelle file del PDL è diventato famose grazie alle imitazioni fatte dal comico  Maurizio Crozza il quale ne ha fatto un autentico cavallo di battaglia per i suoi show.

Il senatore più imitato della televisione italiana, dopo l'inaspettata celebrità ottenuta grazie al comico genovese, ha pubblicato il suo primo singolo musicale dichiarando anche le proprie intenzioni di partecipare al Festival di Sanremo.

La canzone di Antonio Razzi si intitola Famme Canta', ed è stata composta da Paola Palma, compositrie e direttore di orchestra italiana esibitatsi anche con Mario Biondi.  In un'intervista pochi giorni prima dell'inizio del Festival di Sanremo Razzi ha dichiarato: “l’obiettivo è andare come ospite al Festival di Sanremo. Ci sono tutte le mie frasi famose, come ‘Amico mio…fatte li cazzi tua’ e le altre".

Antonio Razzi ha proseguito: "se ci sarà un gettone voglio darlo in beneficenza ovviamente. Io mi sento stonato, ma i maestri dicono che va benissimo così. Carlo Conti? Non lo conosco, si faccia sentire”.

A festival ormai concluso dobbiamo rassegnarci di non avere avuto la possibilità di ascoltarlo dal palco del Teatro Ariston, ma siamo certi  che le occasioni di apprezzare quella che si annuncia come l'hit dell'anno, non mancheranno.

Long life trash.

Stefano Leto

Leggi altri articoli della rubrica "Musica"