9 Dicembre 2019
Magazine di Musica e Spettacolo
Venerdì, 27 Febbraio 2015 11:27

Steven Adler spera di suonare ancora nei Guns N'Roses

Steven Adler spera di suonare ancora nei Guns N'Roses
Stampa
Condividi questo articolo Facebook Twitter Google Plus
L'autore Stefano Leto


Steven Adler, ex batterista dei Guns and Roses, ha rilasciato delle interessanti dichiarazioni di grande affetto e stima nei confronti della propria ex band, nel tentativo, nemmeno tanto celato, di riaprire ancora una volta a quella reunion che potrebbe essere la bomba del secolo in ambito musicale.

Queste le sue parole: “Se mai facessimo una reunion dei Guns N’Roses, se mai registrassimo un nuovo disco insieme, io penso che spazzerebbe via Appetite For Destruction! Tutti noi siamo migliorati tantissimo, come musicisti. Quando abbiamo registrato ‘Appetite’ eravamo dei ragazzini, entrati nell’età adulta da tre o quattro anni, e la nostra esperienza di vita era molto limitata. Adesso siamo adulti da oltre 30 anni, abbiamo tutti attraversato degli alti e dei bassi, come un ottovolante di emozioni.
Oggi festeggio 404 giorni da sobrio, e non sono mai stato così felice, e non ho mai suonato meglio di come suono oggi. Ho molte cose su cui scrivere, adesso, e sono sicuro che se mi ritrovarsi con gli altri ragazzi, forti della nostra maturità ormai raggiunta, e avendo attraversato quello che abbiamo attraversato, penso che faremmo un disco che spaccherebbe ancora più di Appetite!”

Steven Adler, al secolo Michael Coletti, è un batterista americano noto sopratutto per avere suonato nei Guns N'Roses, chiamato dall'amico di infanzia Slash. La sua permanenza nel gruppo però è durata fino al 1991 quando ha dovuto abbandonare  per motivi di droga,  durante le registrazioni di Use your Illusion e venendo sostituito dal batterista dei The Cult Matt Sorum.

Stefano Leto

Leggi altri articoli della rubrica "Musica"