5 Aprile 2020
Magazine di Musica e Spettacolo
Lunedì, 03 Agosto 2015 12:22

Tau e il sogno: spettacolo di marionette ad Arco

Tau e il sogno: spettacolo di marionette ad Arco
Stampa
Condividi questo articolo Facebook Twitter Google Plus
L'autore


Tau è un ragazzino furbo e scherzoso, il suo spazio vitale è un bosco ai piedi di montagne gialle, e vive in un albero insieme a strani personaggi legnosi che consigliano e accompagnano il suo cammino; accade ad un tratto che il piccolo mondo naturale di Tau sia minacciato... ma per fortuna era solo un sogno!

«Tau e il sogno» è lo spettacolo di marionette a filo senza parole che la compagnia italocilena «Teatrino ambulante 1+1=3» propone martedì 4 agosto al centro giovani Cantiere 26 in località Prabi ad Arco (ore 18) e mercoledì 5 agosto nella Piazzola (accanto alla biblioteca) di Nago (ore 21), nell'àmbito di «L'Óra dei burattini», il festival dei Comuni di Arco, Riva del Garda e Nago-Torbole. Inoltre, sia ad Arco sia a Nago, tanti laboratori per bambini. L'ingresso a tutte le proposte è libero.

I laboratori per bambini: ad Arco martedì 4 agosto, al centro giovani Cantiere 26 in località Prabi, «Un salto nella città dei colori» (dalle 15 alle 17, costruzione di una piccola città portatile in 3D, laboratorio ispirato allo spettacolo «Il mostro Mangiacolori»), «Straccia carta burattino» (dalle 15 alle 17, strappa di qua e strappa di là, vedrai che burattino nascerà), «Giochi all'aria aperta» (dalle 16 alle 17, con l'associazione Giovani Arco), e «Nel Regno di Carta e Cartone» (dalle 16.30 alle 17.30, laboratorio narrazione storie animate e realizzazione di personaggi ispirati al fantastico Regno di Carta e Cartone).

A Nago mercoledì 5 agosto al teatro Casa della Comunità «A spasso con le cicogne» (dalle 15 alle 17): realizzazione di una simpatica cicogna che ogni bambino muoverà autonomamente nel parco giochi (posti limitati, è consigliata l'iscrizione telefonando al numero 329 2119161).Il festival è organizzato da Alto Garda Cultura, il Servizio di attività culturali intercomunale di Arco e Riva del Garda, con il Comune di Nago-Torbole, per la cura dell'associazione teatrale Iride e il patrocinio di Unima (Unione internazionale della marionetta) e di Unicef (United nations international children's emergency fund).

«L'Óra dei burattini» raccoglie fondi per i progetti di solidarietà dell’associazione «Officina del sorriso» (www.officinadelsorriso.org). Collaborano le associazioni Giovani Arco, Gruppo Iniziative Varone, Vivirione e Pro Sant'Alessandro.

Leggi altri articoli della rubrica "Musica"