30 Marzo 2020
Magazine di Musica e Spettacolo
Lunedì, 03 Agosto 2015 13:13

Stanziati 846.000 euro per il Bonporti di Trento

Stanziati 846.000 euro per il Bonporti di Trento
Stampa
Condividi questo articolo Facebook Twitter Google Plus
L'autore


Con una delibera a firma dell'assessora Sara Ferrari, la Giunta provinciale ha approvato oggi il Piano attuativo 2015 dell'accordo di programma siglato fra la Provincia autonoma di Trento ed il Conservatorio Bonporti di Trento.

Per far fronte al Piano è previsto uno stanziamento di 846.000 euro, di cui 648.000 per spese di funzionamento del Conservatorio e 198.000 in conto capitale per investimenti. Il Conservatorio è impegnato nella formazione musicale nelle scuole medie e nei licei musicali.

Con l'accordo di programma fra la Provincia e il Conservatorio Bonporti, sottoscritto dalla parti ad ottobre del 2014, sono stati definiti gli obiettivi generali e le attività per il periodo 2014-2018. E' previsto, in particolare, il sostenimento da parte della Provincia di interventi e attività nell’ambito della formazione musicale specialistica nelle scuole medie e nei licei musicali.

Nell’accordo sono individuati gli obiettivi e le attività da realizzare con riferimento a specifiche aree di intervento, le risorse necessarie a realizzarle e le modalità di erogazione della spesa e di rendicontazione.

Si finanziano nello specifico: cattedre di area accademica dei corsi di primo e secondo livello in Popular music, specializzazioni, master e dottorati, corsi preaccademici anche nelle scuole secondarie di primo e secondo grado per percorsi integrati di istruzione e formazione musicale. A tal fine il Conservatorio si è impegnato a condividere, nell'apposito tavolo istituito in Provincia, le modalità per lo sviluppo del sistema formativo musicale in Trentino, che coinvolge le scuole secondarie, le scuole medie ad indirizzo musicale (SMIM) e le Scuole musicali iscritte al Registro provinciale.

Il Piano attuativo prevede anche percorsi formativi permanenti e di abilitazione all'insegnamento dei docenti di tutte le scuole trentine, oltre ad attività informative e formative rivolte alla cittadinanza.

Leggi altri articoli della rubrica "Musica"