17 Dicembre 2018
Magazine di Musica e Spettacolo
Mercoledì, 26 Settembre 2018 14:31

Nick Mason: "Mi sono stufato di aspettare una telefonata da parte di David Gilmour o Roger Waters"

Nick Mason: "Mi sono stufato di aspettare una telefonata da parte di David Gilmour o Roger Waters"
Stampa
Condividi questo articolo Facebook Twitter Google Plus
L'autore Redazione


Una reunion dei Pink Floyd? Ormai anche i fan più speranzosi vedono questo scenario come un lontano fantastico improbabile miraggio. E pare che anche Nick Mason, il batterista della bandsia giunto a questa conclusione, almeno secondo quanto pubblicato dal portale spaziorock.it. (link)

Lo storico batterista della band, 74 anni, attualmente in tour per l'Europa con il suo gruppo Nick Mason's Saucerful Of Secrets, con cui propone i primi capolavori della band, si è detto "stanco" di aspettare che qualcosa del genere accada in qualche modo. 

Durante lo show di Londra alla Roundhouse, Nick Mason, che è l'unico musicista vivente ad avere suonato in tutti i dischi dei Pink Floyd,  ha rivelato alle persone presenti: "alla fine ho rinunciato ad aspettare una chiamata da parte di Roger o di David."

In questo modo Nick Mason, al secolo Nicholas Berkeley Mason, ha riposto anche a coloro che lo accusano di avere assemblato una "una cover band". Nick Mason ha anche rimarcando di non essere nè i "Roger Waters australiani" nè i "David Gilmour danesi". 

L'ultima reunion dei Pink Floyd è datata 2005, e dopo la morte di Rick Wright, avvenuta nel 2008,  non se n'è più parlato. In più David Gilmour aveva precisato che "The Endless River" (uscito alla fine del 2014) sarebbe stato l'ultimo lavoro della band, mettendo la parola fine al sogno di quei sognatori che vorrebbero vedere i Floyd riuniti.

 

PAGINA FACEBOOK DI ONDA MUSICALE

 

Leggi altri articoli della rubrica "Oggi in primo piano"


Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna