13 Dicembre 2019
Magazine di Musica e Spettacolo
Martedì, 29 Gennaio 2019 19:05

David Gilmour: il chitarrista dei Pink Floyd mette all'asta (per beneficenza) 120 chitarre

David Gilmour: il chitarrista dei Pink Floyd mette all'asta (per beneficenza) 120 chitarre
Stampa
Condividi questo articolo Facebook Twitter Google Plus
L'autore Redazione


David Gilmour è subentrato a Syd Barrett nei Pink Floyd nel 1968 (leggi l'articolo) e da allora ha contribuito, con il suo caratteristico modo di suonare la chitarra, a creare l'inconfondibile sound di una delle band più amate di tutti i tempi. 

E' recentissima la notizia che il chitarrista di Cambridge, 73 anni a marzo, metterà all'asta alcuni dei suoi strumenti musicali (leggi l'articolo) fra i quali  chitarre elettriche, chitarre acustiche e bassi, tutti usati nel corso della sua straordinaria carriera, sia in studio che in assetto live.

Saranno quindi circa 120 quelli che finiranno all'asta da Christie’s a New York (leggi l'articolo) il prossimo 20 giugno e il cui ricavato sarà devoluto in beneficienza. Fra i pezzi pregiati di questo interessantissimo lotto figurano la sua leggendaraia Fender Black Strat del 1969, (leggi l'articolo) utilizzata da David  nel 1973 durante le registrazioni di "The Dark Side of the Moon" e suonata anche nel tour che lo ha portato in Italia,  all'Anfiteatro Romano di Pompei il 7 e 8 luglio 2016.

Ma non è solo la mitica Black Strat ad ingolosire i numerosi fans che cercehreaano di accappararsela. Infatti, fra gli altri figura anche un'altra Fender Stratocaster, del 1954, e contrassegnata dal numero di serie #0001 (la produzione del modello più celebre della casa fondata da Leo Fender fu prodotto proprio a partire dal 1954) utilizzata durante la registrazione di “Another Brick in the Wall (Part 2)” e anche una Gretsch Penguin del 1958.

Queste chitarre, seconda la stima di alcuni esperti, potrebbero valere tra i 100mila e i 150mila dollari, mentre alcuni modelli meno prestigiosi, tra cui una Fender Stratocaster rossa del 1984 usata tra gli anni 80 e 90, una Martin D-35 del 1969 e una Gibson Les Paul del 1959, potrebbero essere acquistati per circa 30mila dollari.

Il catalogo (disponibile a questo indirizzo) comprende anche altri strumenti dai costi decisamente più abbordabili, con prezzi a partire dai 300 dollari.

 

 

PAGINA FACEBOOK DI ONDA MUSICALE

 

Leggi altri articoli della rubrica "Oggi in primo piano"