5 Dicembre 2019
Magazine di Musica e Spettacolo
Lunedì, 18 Dicembre 2017 11:07

The Magnetics: gran successo a Trieste

The Magnetics: gran successo a Trieste
Stampa
Condividi questo articolo Facebook Twitter Google Plus
L'autore


Venerdì 15 dicembre tappa importate dei Magnetics a Trieste dove si sono esibiti nella loro prima tappa di dicembre.

La band esiste davvero da pochissimo tempo e ha già realizzato un disco, con un contratto discografico ed è al suo secondo tour e tutto in meno di un anno.

Il gruppo è stato formato da Olly Riva e Mr. Massa che suonavano negli Shandon, ma con una forte passione per la musica caraibica e lì su due piedi hanno pensato di mettersi a scrivere della musica in questo stile e da lì è nato il gruppo. Hanno chiamato subito i loro amici Jack Giocalone dei Sound Rockets e Dimiri Pugliese dei Raggavibes.

In pochissime settimane riescon a scrivere ben 12 canzoni e a far uscire il loro primo disco. In estate arrivano a organizzare ben 25 date per il loro primo tour.

Noi di Onda Musicale abbiamo assistito al loro concerto a Trieste e siamo riusciti a fare loro qualche domanda.

 

Come si definirebbero i The Magnetics?

«Allora i Magnetics si definiscono Jamaica Ska , tanto che il titolo del disco si chiama Jamaica Ska perché è proprio una dichiarazione di intenti. Lo Ska purtroppo dagli anni ottanta ad adesso ha avuto una sterzata troppo pop poco sociale tutto molto divertente e poco soul, mentre la musica Ska dei primi anni sessanta era un incrocio tra la musica Calypso della Giamaica e il Rhythm and Blues dell’America,  quindi l’abbinamento di queste due musiche ha creato questo genere e allora noi vorremmo un po' riprendere le radici di quel suono lì quindi abbiamo proprio chiamato il disco Jamaica Ska e ci definiamo così.» Mr. Olly Riva

Qual è il vostro genere e a che gruppo o musicisti vi ispirate?

«I generi a cui siamo stati sempre ispirati sono il rock steady il reggae e in un secondo momento grazie anche a Olly e ai Magnetics o riscoperto anche il vecchio Ska con gli Skatalites tutto quel levare un po' più veloce. Ascolto tanto Jazz tanta musica dei caraibi, tanti ritmi, mi ispiro un po' su tutto, cerco di allargare gli orizzonti.» Mr. Dimitri Pugliese

Com’è andato il concerto di questa sera al Waikiki speaki-tiki bar di Trieste?

«Sta sera direi che è andata bene, la gente ha risposto abbastanza bene. Ogni volta che vengo a Trieste io sono contento perché trovo un po' di amici, c’è sempre un bel movimento e sta sera ho visto proprio una bella serata. Il pubblico era bello acceso, hanno ballato tutti dall’inizio alla fine. Meglio di così non poteva andare.» Mr. Jack Giacaltone

Come sta procedendo il vostro tour e quali sono le vostre prossime tappe?

«Il tour sta procedendo molto bene, con i soliti alti e bassi che affligge il mondo della musica dal vivo, dove da un giorno all’altro un venerdì è una bomba e il sabato dopo no, e rimani sempre un po' spiazzato, però riusciamo a far ballare la gente e sono tutti contenti e quindi anche noi siamo contenti. Stiamo portando in giro un disco nato “quasi per caso”. A breve avremo un tour in Germania e in Belgio, inoltre abbiamo un bel festival in Irlanda ad Aprile.» Mr. Massa

 

Marko Stefanovic - Onda Musicale

 

PAGINA FACEBOOK DI ONDA MUSICALE

Leggi altri articoli della rubrica "Recensioni e Interviste"