13 Dicembre 2019
Magazine di Musica e Spettacolo
Venerdì, 03 Marzo 2017 15:39

Drunk Hamsters: hard rock a tutto volume

Drunk Hamsters: hard rock a tutto volume
Stampa
Condividi questo articolo Facebook Twitter Google Plus
L'autore Redazione


Mettete insieme due chitarre belle distorte, un basso bello preciso, una batteria lanciatissima ed una voce scatenata, che cosa ottenete?

Se avete detto hard rock va bene, ma se avete detto i lombardi Drunk Hamsters ancora di più! Solo il meglio dell’hard rock che parte dagli infuocati anni ’70 fino ad arrivare ai mitici anni ’80.

Con un repertorio che comprende i pezzi intramontabili di gruppi storici come Doors, Thin Lizzy, Deep Purple, ZZ Top, Neil Young e Steppenwolf i Drunk Hamsters sapranno accontentare ogni appassionato del genere e neofita.

A condire il piatto, già abbastanza piccante grazie alle chitarre, i Drunk Hamsters hanno anche due bei pezzi originali come Step Back e Never Concentrated per un perfetto mix di rock e blues suonato come si deve e cantato anche meglio!

 

I Drunk Hamsters sono sulla Guida Live Music alla voce “Cover Band”

 

Link:

Facebook

ReverbNation

 

Leggi altri articoli della rubrica "Recensioni e Interviste"