16 Dicembre 2019
Magazine di Musica e Spettacolo
Martedì, 07 Marzo 2017 15:57

Monkeybiz: that good old punk – rock

Monkeybiz: that good old punk – rock
Stampa
Condividi questo articolo Facebook Twitter Google Plus
L'autore Redazione


Una chitarra distorta il giusto, una batteria martellante, una linea di basso che colpisce subito a cui si abbina una voce che non manda certo a dire le cose. Che si ottiene? Semplicemente i Monkeybiz!

I lombardi Mokeybiz sono un trio punk – rock con la giusta dose di carica, energia e nichilismo punk degli anni che furono unita ad un buon carniere di pezzi originali, come Stonede Get Lost, e cover come la versione rivisitata di Jingle Bells e Die, Die My Darling dei Misfits.

Da notare come quest’ultima rivisitazione prenda il nome di Die, Die You Scumbags contenga una feroce critica a buona parte dei politici e degli ultimi avvenimenti, in questo senso, dell’ultimo periodo.

I Monkeybiz dunque propongono un sano punk – rock in cui si delineano tutte le loro influenze e le loro opinioni su questo sistema malato da tempo.

Il power trio appena descritto è composto da Fly, Steve Ferrovecchio e Marco Mazzei. Non ve ne pentirete, noi vi abbiamo avverito!

 

I Monkeybiz sono sulla Guida Live Music alla voce “Original Band”

 

Link:

Facebook

YouTube

 

Leggi altri articoli della rubrica "Recensioni e Interviste"