9 Dicembre 2019
Magazine di Musica e Spettacolo
Mercoledì, 26 Aprile 2017 15:57

Spartito Zero: tra palco e realtà

Spartito Zero: tra palco e realtà
Stampa
Condividi questo articolo Facebook Twitter Google Plus
L'autore Redazione


Mettete assieme una chitarra, un violino ed una voce. Che cosa otterrete dall’unione di questi tre elementi? Semplice, gli Spartito Zero!

Il terzetto lombardo è composto da Gianni Rauti (chitarra), da Fabio Nico Marfil (violino) e da Gianna Santopolo (voce) ed insieme si occupano di unire, alla perfezione, i grandi successi internazionali con la graffiante ironia ed intensità del cantautorato nostrano.

Particolarmente legati agli anni ’80, gli Spartito Zero propongono tutta una serie di reinterpretazioni acustiche che comprendono non solo quel periodo e spaziando non poco. Un più che evidente indice di creatività ed ispirazione, oltre che di conoscenza musicale.

Tra queste vi sono “Can’t Find My Way Home”di Stevie Winwood, “You Gotta Be” di Des’ree, “True Colours” di Cyndi Lauper e “Both Sides Now” di Joni Mitchell. In tutte queste canzoni risalta ogni strumento e voce per un risultato unico ed emozionante!

 

Gli Spartito Zero sono sulla Guida Live Music alla voce “Acoustic Band”

 

Link:

Facebook

YouTube 

 

(vv)

Leggi altri articoli della rubrica "Recensioni e Interviste"