12 Novembre 2019
Magazine di Musica e Spettacolo
Lunedì, 10 Giugno 2019 15:19

HEXAGONAL EXPLOSION by Savarez: l’innovazione nella tradizione

HEXAGONAL EXPLOSION by Savarez: l’innovazione nella tradizione
Stampa
Condividi questo articolo Facebook Twitter Google Plus
L'autore Gianluca Martino


Buongiorno cari affezionati lettori di Onda Musicale e di The Music Lab, la nuova rubrica per “addetti ai lavori” che ho avuto il piacere di inaugurare il mese scorso.

Nel rinnovare i miei ringraziamenti alla redazione per la fiducia dimostratami passo senza indugio alla presentazione del “piatto molto ricco” sulla tavola di questo mese. Anche questo articolo, come il precedente, sarà basato su un test di prodotto, ovvero una recensione sul campo, ma andiamo diretti al sodo, primo perchè la carne al fuoco è veramente tanta (e via con un’altra metafora gastronomica… sarà che sono le 12,50…???), secondo perché desidero presentare con la dovuta importanza una novità di altissimo rilievo.

Oggi infatti parleremo nientepopodimeno che…. di corde per chitarra elettrica!!!!!!!! Be’??? Tutto qui??? Mi sembra di vederle le vostre facce perplesse…. Corde per elettrica? Quale argomento più banale? Un articolo che si trova ovunque e di cui si sa tutto… Cosa mai potrebbe scrivere di nuovo Gianluca Martino a proposito di corde?

In realtà la novità c’è eccome, anzi direi che si tratta di vera e propria innovazione, della quale dobbiamo dare atto a SAVAREZ, produttore storico e con radicata esperienza nella tradizione ma, a quanto pare, attento alla ricerca ed alla creatività.

La spinta parallela di questi due elementi ha generato questa nuova linea di corde per chitarra elettrica dal nome intrigante: Hexagonal Explosion.

Anche qui al The Music Lab di Milano (veniteci a trovare…  www.tmlmilano.com) l’annuncio dell’arrivo di corde con questo nome ha creato davvero tanta curiosità…Hexagonal??? Cioè???

Sinceramente la realtà dei fatti non ha tradito le aspettative ed il test si è rivelato piacevole e denso di soddisfazioni. Veniamo al sodo.

Savarez è un noto brand francese, con più di 200 anni di esperienza nella produzione di corde per ogni tipo di strumento musicale cordofono. Nell’ambito squisitamente chitarristico il marchio è universalmente celebrato nel mondo della chitarra classica, con corde in nylon di acclarata qualità “over the top”, ma possiede una secolare esperienza anche nel mondo delle corde steel e, come fiore all’occhiello, vanta la produzione delle corde usate da Django Reinhardt, nonché l’invenzione dell’avvolgimento ROUND WOUND ed HALF ROUND WOUND, divenuti standard di tutte le attuali produzioni mondiali.

Materia del nostro odierno test, però, come detto, è un preciso settore della produzione di casa Savarez, ovvero le corde per elettrica Hexagonal Explosion.

Caratteristiche di base.

Il nome è, nello stesso tempo, misterioso ed eloquente. Da una parte l’aggettivo “esagonale” mal si adatta all’icona classica della corda per chitarra, dall’altra chiarisce molto bene il senso dell’innovazione apportata dai nostri amici francesi.

L’anima della corda ha una sezione esagonale, anzichè cilindrica, comunemente utilizzata da tutti  i costruttori. Intorno ad essa viene sviluppato l’avvolgimento round wound con un filo di nickel placcato. Solo una piccola precisazione terminologica. Per round wound si intende un avvolgimento a sezione rotonda attorno all’anima centrale, distinto dall’half round wound, dove parte della sezione del filo di rivestimento viene “limata” creando una superfice più liscia, e dal flatwound, dove il filo di rivestimento è piatto. Tutto ciò incide nettamente sulla sonorità della corda.

Per la precisione, il test è stato effettuato montando un set 9/42 su una EkoFire con ponte tipo Floyd rose, un set 10/46 su una Eko Aire relic ed un set 12/52 su una Gibson 335.

La sezione esagonale.

Nelle corde che abbiamo testato, mi ripeto, la novità non sta nel filo di avvolgimento ma nell’anima interna della corda, per l’appunto esagonale. Questo genera innanzitutto una aderenza più stabile tra esterno ed interno, una densità uniforme di materiale lungo tutta la corda e, soprattutto, un’aderenza “puntuale” della corda al tasto nel momento in cui viene applicata la pressione. La forma del nucleo interno consente un’aderenza ottimale al fret ed una deformazione decisamente ridotta della corda durante la sua azione.

Le conseguenze sono sicuramente importanti e di immediata evidenza. Innanzitutto le armoniche di ogni nota si sprigionano liberamente e sono nettamente enfatizzate. Anche il sustain risulta decisamente aumentato, quasi “compresso”. Tutto ciò conferisce alle Hexagonal Explosion un timbro caldo ma ricco di frequenze acute, avvicinando sensibilmente il sound delle note diteggiate a quello delle corde a vuoto.

Ma i benefici di questo shape non sono finiti. La precisione del contatto rende a sua volta molto più precisa l’intonazione lungo tutta l’estensione della corda e su tutti i tasti, specie in situazioni esasperate quali vibrati intensi, bendings anche molto estesi e “torture” della leva del tremolo bar.

Anche la durata della corda risulta aumentata, e questo proprio grazie al fatto che il coefficiente di deformazione  e, conseguentemente, di usura vengono sensibilmente ridotti.La corda rimane “giovane” e performante più a lungo e, di riflesso, si rompe più difficilmente. Persino la fase di montaggio delle corde risulta semplificata e l’assestamento è rapido e preciso, anche con i ponti mobili.

Dulcis in fundo, il feeling al tatto, la sensibilità sotto le dita e il comfort sono estremi, garantendo grande suonabiltà e facilità di esecuzione anche utilizzando i set più duri.

Packaging.

La confezione è sobria ma elegante, e la chiusura ermetica garantisce una tenuta estrema, rendendo la vita della corda imballata più lunga e i pericoli di ossidazione praticamente nulli. La garanzia dell’azienda, però, si spinge ancora oltre: all’interno del pacchetto si trova infatti un codice di “sicurezza”. Qualora il set risultasse danneggiato è sufficiente comunicare quest’ultimo all’azienda per ottenere una muta nuova in sostituzione. Interessante, no???

In breve.

Hexagonal Explosion. Corde per chitarra elettrica con anima in acciaio a sezione esagonale e rivestimento round wound con filo di nickel placcato. Scalature da 9/42 fino a 12/52. Grande sonorità, versatilità, feeling, tuning e durata, unite ad una precisione di assestamento e di attacco notevoli. Veramente un prodotto innovativo e di grande qualità

Prezzo consigliato al pubblico: tra euro 6.90 e 7.50 iva inclusa

Distributore per l’Italia: Eko Music Group 

 

Gianluca Martino - Onda Musicale

Leggi altri articoli della rubrica "The Music Lab"