12 Dicembre 2019
Magazine di Musica e Spettacolo
Martedì, 27 Febbraio 2018 13:36

Musica sacra e atmosfere dark per la voce angelica di Alberto Nemo nell'album “6x0 Live (Vol.I)”

Musica sacra e atmosfere dark per la voce angelica di Alberto Nemo nell'album “6x0 Live (Vol.I)”
Stampa
Condividi questo articolo Facebook Twitter Google Plus
L'autore Redazione


Era il 2016 quando Alberto Nemo pubblicava su Bandcamp 6x0, un album intimista e sperimentale di canzoni riprodotte interamente in reverse, quasi volesse celarne la loro essenza.

Questi brani, dalle sonorità palindrome, ricordavano il sound della famosa traccia della compositrice britannica Jocelyn Pook - composta per la colonna sonora di Eyes Wide Shut di Stanley Kubrick - nella celebre scena dell’orgia.

E’ il 2017. Esce per Dimora Records 6x0 Live (Vol.I): i 6 brani che compongono la “suite” - estaticamente in bilico tra musica classica, musica sacra e suggestioni dark - hanno la capacità di immortalare un mood in cui si vaga nel buio e a tratti si viene abbagliati ed accecati, grazie alle sferzate dell’affascinante voce di Alberto. Una voce sensibile, struggente, che muta agilmente nel volume e nel colore, passando dal sussurrio di versi quasi impercettibili al forte canto vibrato, sino a raggiungere apici drammatici nei fortissimi acuti.

Registrato in presa diretta, con un’attitudine che sa di jazz e avant garde (per il totale approccio “improvising”), fa pensare a This Mortal Coil e Dead Can Dance, ma anche al più intimo Jeff Buckley. Ma fermarsi a questi parallelismi sarebbe riduttivo. Sì, perché il linguaggio espressivo di Alberto Nemo è talmente personale ed “immateriale” da rendere difficile qualsiasi accostamento. Possiamo allora parlare di musica sacra, classica, di atmosfere dark, di bassi doom, di arabeschi d’archi e riverberi che fanno suonare il disco come se ci fosse un'orchestra intera. E, soprattutto, della bellissima voce di Nemo. Angelica e dark, malinconica e struggente in ogni istante.

 

Biografia

Alberto Nemo - musicista e cantante - nasce a Rovigo nel 1988. Fragile ed estremamente sensibile, dopo un adolescenza tormentata dalla depressione, si avvicina alla musica solo dopo il compimento del 21esimo compleanno. La musica stessa diventa l'unica via di fuga, una ragion di vita, l'unica cosa che col tempo riesce a dare un senso alla sua esistenza.

Il suo inconsueto se non che originale percorso artistico comincia cantando canzoni, richieste da parenti ed amici delle persone scomparse, alle cerimonie funebri. Polistrumentista ed introverso compositore, dal 2012 al 2015 gira l'Europa suonando in numerosi eventi e luoghi particolari: chiese (consacrate e non), castelli, case abbandonate ed edifici industriali dismessi.

Produttore musicale, fonda insieme ad Andrea Liuzza (Are you real?) “Dimora Records”, un'etichetta discografica indipendente, che a partire da Settembre 2017 propone artisti emergenti italiani.

 

Sito / Ascolto integrale dell'album / Official Video / Video Live

 

PAGINA FACEBOOK DI ONDA MUSICALE

Leggi altri articoli della rubrica "Underground"