6 Dicembre 2019
Magazine di Musica e Spettacolo
Mercoledì, 04 Aprile 2018 10:53

Igorrr "Savage Sinusoid"+ nuovo tour

Igorrr "Savage Sinusoid"+ nuovo tour
Stampa
Condividi questo articolo Facebook Twitter Google Plus
L'autore Redazione


Pensavate che Aphex Twin e Venetian Snares fossero i più bizzarri progetti elettronici sulla Terra? Parliamo allora di Gautier Serre, la mente brillante che si cela dietro il progetto Igorrr.

Igorrr venne alla luce nel 2006 come un mix di molti generi musicali contrastanti quali musica elettronica, breakcore, musica barocca, death metal e trip hop. Gautier Serrecontinua ad infrangere le regole e il far convivere mondi musicali lontani diventa la sua filosofia: nel 2012 invita due cantanti lirici e il chitarrista dei Mayhem a partecipare alla realizzazione dell'album Hallelujah, affida alla gallina la scrittura delle canzoni mentre realizza una delle più raffinate musiche barocche, lavora con i Morbid Angel e suona al prestigioso Berghain a Berlino.

Da dieci anni il musicista e produttore francese è intento freneticamente a mettere insieme tasselli di un puzzle sparpagliati nella sua misteriosa mente. Il 16 giugno 2017 la mente eclettica di Gautier dà alla luce un nuovo albumSavage Sinusoid via Metal Blade. Come descrivere Savage Sinusoid? Chiunque abbia familiarità con i precedenti lavori di Igorrr, saprà che il frutto dell'ingegno di Gautier Serre, l'invenzione, la verve, la passione, la sua giocosità non possono essere descritti con semplici aggettivi.

Gautier spiega: "Sin dalla giovane età volevo ascoltare musica senza confini, per trovare una band che non avesse limiti. Non ho mai trovato quella band, quindi ho deciso di fare da solo quella musica, e quando sei un'adolescente e ti piacciono la musica elettronica, la morte, il black metal, la musica balcanica, classica, barocca e indiana e vuoi fare di tutto, ma hai zero soldi e zero opportunità, trovi un modo per farlo accadere. La musica elettronica è stata inizialmente l'unica opzione per me per esprimere le mie idee musicali".
 
Nel corso di un decennio, le abilità del musicista francese si sono sviluppate e il culto di Igorrr è cresciuto, Serre si è liberato dalla nicchia elettronica, incorporando sempre più strumenti live nelle sue opere e impiegando quattro anni alla realizzazione di Savage Sinusoid.
 
"Fare del buon metal, buona musica elettronica, buona musica balcanica e buona musica barocca insieme a tutte queste altre idee ed elementi richiede molto tempo. C'è molto da imparare lungo la strada, e mischiarli insieme è un'altra cosa. "Savage Sinusoidè un album senza campioni, il cento per cento di quello che ascoltate è stato registrato in studio, e ogni piccola cosa che sentite, per quanto microscopica possa essere, è stata pensata e ripensata, fatta e rifatta milioni di volte per raggiungere quella idea che per me è la musica perfetta".
 
In questo nuovo lavoro l'elettronica, la fisarmonica, il sassofono, il sitar, il clavicembalo, il mandolino e gli archi si accordano perfettamente agli spietati blastbeat, ai pesanti riff, ai grugniti funerei e alle eteree voci liriche; e anche se potrebbe sembrare un enorme caos, ciò che non manca mai è il cuore dietro ogni tuoneggiante voce. 
 
Gautier, lontano dal voler utilizzare campioni nella sua musica decide di riunire i due cantanti Laurent Lunoir e Laure Le Prunenec, insieme al batterista Sylvain Bouvier e di collaborare con altri musicisti come Travis Ryan dei Cattle Decapitation, prestando la sua voce su ChevalApopathodiaphulatophobie e Robert.
 
Savage Sinusoid attinge da un'infinità di generi, ma Serre non ha nessuna intenzione di bleffare o alienare gli ascoltatori e infatti spiega: "Desidero fare solamente la musica che amo, senza chiedermi se sarà troppo lontano dai gusti della gente. Desidero fare la musica che ha senso per me, senza restrizioni, come in una grande festa dove metallari, nerd dell'elettronica, classiche menti barocche e violinisti gipsy si ubriacano e si godono assieme il meglio di ogni genere."
 
Inizialmente influenzato da personaggi come MeshuggahChopinCannibal Corpse,BachDomenico ScarlattiTaraf de Haidouks e Aphex Twin (tracce di questi artisti possono essere trovate disseminate nella sua discografia), Serre non è mai stato interessato a rimanere statico o a riciclare idee per il suo lavoro. Negli ultimi anni, Igorrr è diventato anche qualcosa di collettivo, piuttosto che il lavoro di un solo uomo, che ha ulteriormente ampliato la portata della sua musica senza sacrificarne l'integrità. Proprio come gli altri album di Igorrr, le parole non saranno mai in grado di trasmettere l'inventiva di Savage Sinusoid, e solo attraverso l'ascolto questo lavoro sarà davvero apprezzato.
Avendo realizzato il suo sogno giovanile di musica senza confini, Serre è stato ricompensato trovando una legione di persone che hanno simpatia per lui, che hanno abbracciato e portato la sua musica al proprio cuore: "La mia musica è molto personale, e sono sempre entusiasta di vedere la gente entrare e capire cosa ho creato. Prendere il controllo del mondo con le idee pazze che ho sviluppato da solo nel mio piccolo studio era qualcosa che non mi sarei mai aspettato, e quando arrivi dall'altra parte del pianeta, e incontri persone che conoscono le tue tracce a memoria, è quasi irreale."
 
 
CONTATTI
 

igorrr.com

www.facebook.com/IgorrrBarrroque
twitter.com/igorrrbarrroque
www.instagram.com/igorrr_music
www.metalblade.com/us/artists/igorrr/
 
PAGINA FACEBOOK DI ONDA MUSICALE

 

(re.t)

 
Leggi altri articoli della rubrica "Underground"