17 Febbraio 2019
Magazine di Musica e Spettacolo
Lunedì, 04 Febbraio 2019 14:15

Luca Ruzza: "Le prigioni della mente" è il nuovo album del cantautore casertano

Luca Ruzza: "Le prigioni della mente" è il nuovo album del cantautore casertano
Stampa
Condividi questo articolo Facebook Twitter Google Plus
L'autore Redazione


È uscito il primo febbraio 2019 il nuovo album "Le Prigioni Della Mente" del cantautore casertano Luca Ruzza, anticipato dal singolo "Fino Alla Fine", pubblicato, distribuito e promosso da (R)esisto.

Il nuovo album di Luca Ruzza, rispetto al primo lavoro, risulta un lavoro più maturo e definito nel sound, dettato dalla maturazione del cantautore.

L'introduzione delle tastiere e vari sintetizzatori hanno arricchito maggiormente un sound già solido, rendendolo più armonioso e pieno nei suoni, che porta al definitivo abbandono dell'idea della classica formazione rock dettata dalle chitarre in primo piano.

"Le Prigioni Della Mente" un titolo impresso nelle nuove canzoni, emozioni da raccontare, 12 tracce impegnative e profonde sia nella composizione musicale che nelle tematiche affrontate, che sono sempre impresse in questo grande contenitore di pensieri ed emozioni, ossia la mente; l'amore, agli errori e il perdono, l'eterno bambino che è dentro ognuno di noi, ma anche di società e dei pregiudizi, delle stravaganze, delle delusioni, delle mille indecisioni e la solitudine e le riflessioni.

Luca Ruzza mette anche in evidenza il male del secolo, ossia del tumore e la gran forza nel reagire nel ritrovare la vera luce ormai spenta; in risalto anche la patologia dell'autismo, raccontata attraverso la voce di un padre verso la figlia. Nel nuovo lavoro troviamo un omaggio a Niccolò Fabi con il brano/cover "Una Buona Idea".

 

Guarda il video "Fino Alla Fine"

 

Tracklist: 01 Fino alla fine, 02 Seghe mentali, 03 La cura dei Cure, 04 Supereroe, 05 Solo, 06 You can see, 07 Sam Jam il folle, 08 Cammino di notte, 09 Nel tuo mondo, 10 Il sogno, 11 Una buona idea, 12 Sbaglio sempre ogni cosa.

 

Luca Ruzza, cantautore campano, inizia i primi passi nell'ambito artistico tra sale prove e locali, esibendosi con diverse band (i Soluna, gli Agricoltura e gli Afterwork), con cui ha avuto modo di sperimentare vari generi musicali.

Grazie alle prime esperienze musicali, cresce l'esigenza e l'obiettivo di realizzare propri brani, ed è così che arriva alla convinzione di intraprendere la strada di solista e di mettersi in gioco, attraverso le proprie composizioni, la sua anima.

A Luglio 2016 esce il singolo d'esordio "Baila", che anticipa l'uscita dell'album "Soul In Peace". Nel primo album, Luca descrive il viaggio interiore, fatto di esperienze, emozioni, gioie, delusioni e con dediche a persone care.

Disponibile dal 30 novembre 2018 il primo singolo "Fino Alla Fine", estratto dal nuovo disco "Le Prigioni Della Mente", 11 canzoni inedite ed un omaggio a Niccolò Fabi nel brano "Una Buona Idea", dove si affrontano tematiche come la follia, l'amore, il perdono, l'autismo e la malattia.

Un Album arricchito da un nuovo Sound, rispetto a quello che lo precede, grazie anche all'introduzione di tastiere e synth che portano ad abbandonare l'idea della classica formazione Rock e dei chitarre in prima linea.

Diversi sono i festival ed i concorsi che hanno visto protagonista Luca Ruzza, come Fiat MusicSpecial Stage, organizzato da Officine Buone con il progetto Ospedali d'Italia, portando un sorriso con la musica nei reparti oncologici, Finalista Regione Campania di Area Sanremo, finalista Regionale di Sanremo Rock e di Umbria Voice.

 

I componenti della band di Luca Ruzza sono:

Luca Ruzza - Voce e chitarra

Mattia Saravo - Batteria

Omar Noviello - Basso

Dario Amoroso – Tastiere e Synth

 

Crediti videoclip

con Valentina Cusano, Christian Cavallaro, Domenico Cimmino

Regia e Montaggio Fabrizio Wario Martini

 

Crediti album

Registrato, missato e masterizzato presso SuondLab (Caserta) da Sandro Iovanella

Distribuito e promosso da (R)esisto

 

Link:

Facebook

Sito

(R)esisto distribuzione

(R)esisto distribuzione Facebook

 

(vv)

 

PAGINA FACEBOOK DI ONDA MUSICALE

 

Leggi altri articoli della rubrica "Underground"


Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna