12 Luglio 2020
Magazine di Musica e Spettacolo
Lunedì, 23 Aprile 2018 12:29

"Grease": tanti i "dietro le quinte" del cult movie del 1978

"Grease": tanti i "dietro le quinte" del cult movie del 1978
Stampa
Condividi questo articolo Facebook Twitter Google Plus
L'autore Redazione


Da una festa per la fine delle riprese a base di sesso, droga e rock'n'roll, agli escamotage per nascondere le rughe sul set... A 40 anni dal suo debutto cinematografico (16 giugno del 1978 in America e il 22 settembre in Italia, ndr) non è ancora stato svelato tutto su "Grease", uno dei film musicali più amati di tutti i tempi.

Ecco quindi alcuni curiosi e piccanti retroscena di un intramontabile classico del cinema mondiale. John Travolta aveva 23 anni quando interpretava il ruolo di T-Bird Danny Zuko, ma sia Olivia Newton-John, 28 anni, la ragazza della porta accanto Sandy Olsen, sia gli altri co-protagonisti ne avevano parecchi di più. La trama del film però è tutta incentrata su una storia d'amore adolescenziale e così quasi tutti gli attori hanno dovuto superare un test di ammissione per avere la parte: se c'erano rughe o segni dell'età sul volto venivi scartato. 

Jamie Donnelly, ad esempio, che interpretava Jan, aveva 30 anni e una manciata di capelli grigi in testa... ma si tinse le ciocche di marrone per passare il test e far parte del cast.


In quanto a cotte e innamoramenti sul set il primo ad averne una era proprio John Travolta, pazzo di Olivia Newton-John. Per averla al suo fianco nel film fece non poche pressioni e alla fine ci riuscì. Di lei era innamorato anche Jeff Conaway, allora 26enne, che interpretava il miglior amico di Danny, Kenickie. Qualche anno dopo però finì per sposare la sorella di Olivia, Rona. Ma nel frattempo aveva fatto strage di cuori e sesso più o meno con tutte le attrici del film. Barry Pearl, che interpretava T-Bird Doody, ha dichiarato: "Scherzavamo sempre perché la sua roulotte all'ora di pranzo era davvero incredibile. Aveva un vero e proprio bottino dentro..."

Anche Travolta naturalmente aveva successo con il gentil sesso. Dinah Manoff,che nerl film era Marty, ha dichiarato: "Non si poteva non avere una cotta per lui. Irradiava una tale energia e un tale talento che quando ero con lui balbettavo..."

Il film è stato girato in due mesi serrati e sfrenati alla Venice High School di Los Angeles. Didi Conn, ovvero Franchie, ha detto: "Dovevano tenere le finestre chiuse perché l'edificio accanto era una fabbrica di maiale... Era così puzzolente, rumoroso e molto, molto caldo, ma tutti si divertivano, ballavano e vivevano una bellissima esperienza..."

In quanto alla festa per la fine delle riprese... pare sia successo di tutto: "Qualcuno ha portato dei brownies, non faccio nomi..." ha raccontato Didi Conn:"C'era qualcosa dentro... non so cosa, ma so che tutti ridevano e ballavano e facevano anche altro...".

(fonte tgcom24 - link)

 

PAGINA FACEBOOK DI ONDA MUSICALE

Leggi altri articoli della rubrica "Cultura ed Eventi"