13 Luglio 2020
Magazine di Musica e Spettacolo
Lunedì, 29 Giugno 2020 11:27

Rolling Stones: "Faremo causa a Trump affinché non usi più le nostre canzoni nei suoi comizi"

Rolling Stones: "Faremo causa a Trump affinché non usi più le nostre canzoni nei suoi comizi"
Stampa
Condividi questo articolo Facebook Twitter Google Plus
L'autore Redazione


La band britannica aveva già protestato duramente durante la campagna elettorale di Donald Trump del 2016 contro l'utilizzo non autorizzato delle loro canzoni come colonna sonora di un evento politico.

Ma adesso i Rolling Stones minacciano di fare causa direttamente a Donald Trump se continua ad usare le loro canzoni come colonna sonora dei suoi comizi elettorali. Lo riporta la rivista americana Rolling Stone. A provocare la nuova reazione stizzita della leggendaria rock band britannica è stato il fatto che Donald Trump abbia usato la canzone "You Can't Always Get What You Want" durante il comizio di una settimana fa a Tulsa (Oklahoma).

Adesso, secondo quanto riferito, la leggendaria band britannica (in particolare con Mick Jagger e Keith Richards), avrebbe deciso di passare dalle parole ai fatti e di rivolgersi ad uno studio legale specializzato in difesa dei diritti d'autore.

"Questa potrebbe essere l'ultima volta che Trump usa una canzone di Jagger/Richards per la sua campagna elettorale - si legge in una dichiarazione dei Rolling Stones - se Donald Trump persiste ed ignora l'ingiunzione, dovrà affrontare una causa."

 

 

 

PAGINA FACEBOOK DI ONDA MUSICALE

 

Leggi altri articoli della rubrica "Cultura ed Eventi"