13 Agosto 2020
Magazine di Musica e Spettacolo
Giovedì, 06 Febbraio 2020 14:19

Qualità dell'aria: disponibile il report mensile di gennaio

Qualità dell'aria: disponibile il report mensile di gennaio
Stampa
Condividi questo articolo Facebook Twitter Google Plus
L'autore Redazione


Sul sito di Appa è disponibile il report mensile di gennaio sulla qualità dell'aria. Per quanto riguarda le polveri sottili PM10, le concentrazioni registrate nel mese di gennaio sono risultate significativamente al di sotto della media per un mese invernale critico come quello di gennaio.

Tale considerazione vale anche per tutti gli altri inquinanti monitorati, ed in particolare il biossido di zolfo SO2, il monossido di carbonio CO e il benzene, le cui concentrazioni si sono confermate ben al di sotto dei valori limite.

Il bel tempo meteorologico, soprattutto quando è stabile, si accompagna spesso ad una più marcata presenza di inquinanti nell’aria. Vale, in queste settimane, per alcune grandi città, come Torino e Milano, ed in generale per le regioni del nord Italia. Mentre in Trentino, nel mese di gennaio, l'indice di qualità dell'aria è il risultato di soli quattro eventi di superamento del limite di media giornaliera per le polveri sottili PM10, e di un superamento del limite massimo giornaliero della media oraria per l’inquinante biossido di azoto NO2.

L'invito rivolto ai cittadini è quello di attuare azioni concrete - elencate nel decalogo "10 cose giuste per un'aria più pulita" - per ridurre le emissioni di polveri e gas inquinanti, contribuendo così a migliorare la qualità dell’aria. Tra queste ricordiamo il ridurre i consumi domestici di energia, attraverso la regolazione del termostato su una temperatura più bassa, scegliendo elettrodomestici e caldaie a basso consumo. Non bruciare rifiuti (nemmeno carta e resti di cibo) nella stufa e neppure legna umida o trattata. 

Rivolgersi a un esperto per l’installazione della stufa e la pulizia del camino. Sul fronte della mobilità si invita ad utilizzare i mezzi pubblici in alternativa alla macchina, o se è possibile andare al lavoro e a scuola in bicicletta o a piedi. 

Per maggiori approfondimenti è possibile visitare il sito: LINK

 

 

 

PAGINA FACEBOOK DI ONDA MUSICALE FOCUS REGIONE

 

 

Leggi altri articoli della rubrica "Focus Regione"