15 Agosto 2020
Magazine di Musica e Spettacolo
Lunedì, 10 Febbraio 2020 09:46

"Non c'è mai pace tra gli ulivi" con Antonio Ornano al Teatro di Pergine

"Non c'è mai pace tra gli ulivi" con Antonio Ornano al Teatro di Pergine
Stampa
Condividi questo articolo Facebook Twitter Google Plus
L'autore Redazione


Il volto noto di Zelig – Antonio Ornano – sarà sul palco del Teatro di Pergine sabato 15 febbraio 2020 con il uso monologo Stand up Comedy Non c'è mai pace tra gli ulivi.

Antonio Ornano – uno dei volti-chiave del successo di Zelig fra gag proverbiali e personaggi indimenticabili – porta sabato 15 febbraio 2020 alle ore 20.45 al Teatro di Pergine nella rassegna di Stand up Comedy il suo monologo Non c'è mai pace tra gli ulivi, uno spettacolo sui piccoli e grandi meccanismi della nostra vita.

Perché non si ha mai un momento di tranquillità? La risposta più plausibile è che abbiamo tutti, chi più o chi meno, una percezione sfalsata della realtà che ci circonda.

Il grande paradosso è che viviamo in un'epoca che ci offre milioni di opportunità di conoscenza eppure siamo schiavi di un algoritmo che sulla base delle pagine che abbiamo visitato ci propone i contenuti che ci potrebbero interessare. La tendenza è di essere sempre più rinchiusi nelle nostre convinzioni e quando queste sono basate su ignoranza e pregiudizi scatta il corto circuito.

Siamo tutti concentrati sul nostro ombelico eppure è sempre più difficile inquadrare noi stessi, il nostro aspetto estetico, la nostra emotività, la sottile differenza tra quello che siamo e quello che vorremmo essere.

Se è così complesso trovare e accettare la verità proviamo almeno a riscoprire il valore catartico della nostra sincerità. Non c’è nulla di più divertente della nostra ipocrisia, e così Antonio Ornano prova a squarciarla raccontandoci tutte le sue schizofrenie, da quelle a bordo campo durante una partita di calcio di suo figlio a quelle alle prese con il ricordo salvifico di una ballerina conosciuta a vent’anni.

Ci parla di quanto sia faticoso lasciarsi sopraffare dalle nostre passioni e di quanto sia difficile far digerire la musica rock a sua moglie, la ormai mitica Crostatina.

Scherza sulle difficoltà a rapportarsi con il razzismo e il bullismo, come comico e, soprattutto, come padre di un bimbo biologico biondo platino e di una bimba di colore adottata in Etiopia.

C’è molto della vita di Antonio Ornano in questo spettacolo, ma c’è molto anche della società in cui viviamo e di noi stessi.

Per provare a capirsi mentre ci si capotta dalle risate tutti insieme.

Non c'è mai pace tra gli ulivi
con Antonio Ornano
sabato 15 febbraio 2020 ore 20.45
Teatro di Pergine

 

 
 
(gt)
 
 
 
 
 
PAGINA FACEBOOK DI ONDA MUSICALE FOCUS REGIONE
Leggi altri articoli della rubrica "Focus Regione"