15 Luglio 2020
Magazine di Musica e Spettacolo
Mercoledì, 12 Giugno 2019 15:18

Tell me a song: "While My Guitar Gently Weeps" dei Beatles

Tell me a song: "While My Guitar Gently Weeps" dei Beatles
Stampa
Condividi questo articolo Facebook Twitter Google Plus
L'autore Redazione


"While My Guitar Gently Weeps" è una canzone scritta da George Harrison per i Beatles e contenuta nel loro LP The Beatles (noto anche come White Album o Doppio Bianco) pubblicato il 22 novembre 1968. (leggi l'articolo)

Il brano è una sorta di commento sulla disarmonia tra i membri dei Beatles dopo il loro ritorno dal periodo di studio della meditazione trascendentale in India all'inizio del 1968. Questa mancanza di cameratismo si riflette nell'iniziale apatia della band nei confronti della composizione, che Harrison contrasta invitando in studio l'amico ed occasionale collaboratore, Eric Clapton, affinché contribuisse alla registrazione. Clapton sovraincide una parte di chitarra solista, anche se formalmente non ricevette alcun credito sul disco.
 
Harrison compose While My Guitar Gently Weeps come un esercizio di casualità ispirato all'I Ching cinese. La canzone esprime il suo rammarico per le potenzialità inespresse del mondo verso l'amore universale, al quale egli si riferisce con le parole: «The love there that's sleeping».
 
Inizialmente George Harrison registrò un nastro demo acustico della canzone accompagnandosi con chitarra acustica e organo – versione in seguito apparsa nella compilation Anthology 3 del 1996, e con l'aggiunta di un accompagnamento d'archi arrangiato da George Martin, nell'album LOVE del 2006. L'incisione in studio della versione dei Beatles si svolse nel settembre 1968, e a quel punto l'arrangiamento folk era stato rimpiazzato da una produzione in stile hard rock. La registrazione fu una delle molte collaborazioni tra Harrison e Clapton durante la fine degli anni 70 e venne seguita dalla scrittura a due mani della canzone Badge per i Cream, il gruppo di Eric Clapton.
 
Alla sua pubblicazione, While My Guitar Gently Weeps venne incensata dalla critica, e da allora è ritenuta uno dei migliori brani in assoluto di George Harrison, esempio riconosciuto della sua maturità come autore. La rivista Rolling Stone classificò While My Guitar Gently Weeps alla posizione numero 136 della sua lista delle "500 migliori canzoni di sempre", settima nella classifica "100 Greatest Guitar Songs of All Time", e alla posizione numero 10 nella lista "The Beatles 100 Greatest Songs".
 
L'assolo di chitarra suonato da Eric Clapton è stato classificato 42º assolo migliore del mondo dalla rivista Guitar World.
 
La canzone fu registrata dagli altri membri del gruppo con poco interesse. La band ri-registrò il brano più volte, anche con nastri di chitarra al contrario, ma il progetto fallì. Deluso, ma non arreso, Harrison invitò Eric Clapton a passare la giornata in studio con lui nonostante i dubbi di quest'ultimo, perché nessuno aveva mai suonato prima in una canzone dei Beatles; ma alla fine accettò. L'inclusione di Clapton fu un sollievo per la band che attraversava un momento di tensione. 
 
La canzone è stata eseguita in concerto molte volte da Harrison durante la sua carriera solista. Esecuzioni particolarmente celebri furono quella eseguita al Concert for Bangladesh del 1971, e quelle ai concerti del dicembre 1991 in Giappone con Eric Clapton. 
 
 
 
 
 
 

I look at you all

Vi guardo tutti

See the love there that's sleeping

Vedo l’amore lì che riposa 

While my guitar gently weeps

Mentre la mia chitarra piange dolcemente 

 

 

I look at the floor

Guardo il pavimento

And I see it need sweeping

E noto che ha bisogno di una pulita

Still my guitar gently weeps..

La mia chitarra continua a piangere dolcemente

 

 

I don't know why

Non lo so perché

Nobody told you

Nessuno vi ha detto 

How to unfold your love..

Come dischiudere il vostro amore

I don't know how

Non lo so perché

Someone controlled you

Qualcuno vi trattiene

They bought and sold you

Loro vi comprano e ti vendono

 

 

I look at the world

Guardo il mondo fuori

And I notice it's turning

E mi accorgo che sta cambiando radicalmente 

While my guitar gently weeps

Mentre la mia chitarra piange dolcemente

 

 

With every mistake

Da ogni errore

We must surely be learning

noi sicuramente impariamo qualcosa

Still my guitar gently weeps...

La mia chitarra continua a piangere dolcemente

 

 

I don't know how

Non so come

You were diverted

siete stati sviati

You were perverted too ...

Siete stati persino condotti sulla cattiva strada

I don't know how

Non so come

You were invited

Siete stati trascinati 

No one altered you

Nessuno vi ha chiesto di cambiare 

 

 

I looked at you all

Vi guardo tutti

See the love there that's sleeping

Vedo l’amore lì che riposa

While my guitar gently weeps

Mentre la mia chitarra piange dolcemente

 

 

Look at you all

Vi guardo tutti

Still my guitar gently weeps

La mia chitarra continua a piangere dolcemente

 
 
 

PAGINA FACEBOOK DI ONDA MUSICALE

 
Leggi altri articoli della rubrica "Musica"