2 Giugno 2020
Magazine di Musica e Spettacolo
Lunedì, 10 Febbraio 2020 09:56

Joker: "Ho sempre pensato alla mia vita come a una tragedia. Adesso vedo che è una commedia"

Joker: "Ho sempre pensato alla mia vita come a una tragedia. Adesso vedo che è una commedia"
Stampa
Condividi questo articolo Facebook Twitter Google Plus
L'autore Gabriele Tomasi


"Joker" è un film diretto da Todd Phillips ispirato al più famoso nemico di Batman, uscito nel 2019, con protagonisti Joaquin Phoenix e Robert De Niro.

"Joker" è essenzialmente un prequel di Batman, il cui protagonista è Arthur Fleck (Joaquin Phoenix), un uomo che soffre di problemi neurologici e vive con la madre in una Gotham City anni '80. Lui sogna di fare il comedian, ma non riuscendovi lavora in una agenzia che noleggia clown. Un giorno una disavventura (viene picchiato da una baby gang) innesca una serie di eventi, che a loro volta ne concatenano altri, fino a portare alla completa distruzione di Arthur Fleck, del suo mondo e di quello che lui pensava fosse il suo passato.

Gli capiteranno anche un paio di buone occasioni - si esibirà come cabarettista in un locale e verrà invitato dal suo idolo Murray Franklin (Robert De Niro) a farlo in televisione - ma inserendosi nella sua spirale degenerativa questi eventi porteranno a gravi conseguenze, tra cui il peggioramento della sua malattia, la sua trasformazione in un assassino e il dare involontariamente vita ad un movimento che devasterà la città.

L'interpretazione che Joaquin Phoenix dà del suo personaggio, che oscilla in continuazione tra la follia del Joker e la debolezza di Arthur Fleck è incredibile, veramente una grandissima prova attoriale per lui. A questo aggiungiamo che la regia, la fotografia e l'uso dei colori sono straordinari, e la colonna sonora è perfetta. È incredibile come a 80 anni dalla nascita di Batman la sua saga continui a fornire spunti nuovi e così straordinari. Il film invero contraddice le origini del Joker viste in altri prodotti del "DC Extended Universe", ma qualcuno si è già affrettato a ricucire lo strappo dicendo che quello che si vede nella nuova pellicola non è in realtà la nemesi di Bruce Wayne ma solo il suo ispiratore. Poco importa, godetevi il film per quello che è: un capolavoro. "Joker" è stato criticato per come mostri la violenza senza apparentemente condannarla, ma si tratta pur sempre di una pellicola, non della vita vera. Consiglio il film a tutti, vi resterà in testa per giorni.

Passiamo ora alla colonna sonora. Parlare delle musiche di "Joker" significa trattare principalmente di quattro canzoni: Smile, That's Life, Rock 'n' Roll (Part 2) e White Room. "Smile" è il famosissimo brano scritto da Charlie Chaplin per il film "Tempi Moderni", che in "Joker" possiamo sentire nella versione interpretata da Jimmy Durante. Nella pellicola sono presenti anche altre otto canzoni scritte da Chaplin ed eseguite dalla North German Radio Symphony Orchestra per "Tempi Moderni", di cui viene mostrata una scena. "That's Life", scritta da Dean Kay con Kelly Gordon e interpretata da Frank Sinatra, in "Joker" è la sigla del programma tv condotto da Murray Franklin. "Rock 'n' Roll (Part 2)" scritta da Gary Glitter con Mike Leander e interpretata dal solo Glitter è la canzone che Arthur Fleck balla sulla scalinata, in una scena diventata già "cult".

Infine "White Room" dei Cream, che si può udire mentre il Joker viene portato via da un'auto della polizia e la città è devastata dai clown, è una canzone che non ti aspetti, ma che ci sta benissimo.

Nel film sono presenti anche brani dai titoli evocativi come "Everybody Plays The Fool" dei The Main Ingredient, "Send In The Clowns" di Stephen Sondheim che sentiamo cantare dall'attore Ben Warheit nella scena in cui Arthur Fleck viene aggredito in metropolitana (la possiamo riascoltare successivamente interpretata da Frank Sinatra) e "My Name Is Carnival" di Jackson C. Frank. Troviamo inoltre "Slap That Bass" composta da George Gershwin e scritta da Ira Gershwin per il film "Voglio danzare con te" del 1937, che viene trasmesso in tv durante una scena di "Joker" e "If You're Happy And You Know It" di Joe Raposo, che tutti conosciamo come "Se sei felice e tu lo sai", la canzone che Arthur Fleck canta ai bambini in ospedale. Le musiche originali sono state scritte da Hildur Guðnadóttir.

La lista completa delle canzoni presenti nel film è questa (alcune compaiono più volte):

01. Temptation Rag - Scritta da Henry Lodge ed eseguita da Claude Bolling
02. Here Comes The King - Scritta da Steve Karmen
03. Murray's Theme - Scritta da Judson Crane e Mark Hollingsworth, eseguita da Ellis Drane and his Jazz Orchestra
04. Rooftop - Scritta da Hildur Guðnadóttir e Jóhann Jóhannsson
05. Everybody Plays The Fool - Scritta da Ralph Bailey, Rudy Clark e Ken Williams, eseguita da The Main Ingredient
06. The Moon Is A Silver Dollar - Scritta da Sammy Fain e Mitchell Parish, eseguita da Lawrence Welk and His Orchestra
07. Slap That Bass - Scritta da George e Ira Gershwin, eseguita da Fred Astaire e The RKO Radio Studio Chorus & Orchestra
08. If You're Happy And You Know It - Scritta da Joe Raposo, eseguita da Chaim Tannenbaum
09. Send In The Clowns - Scritta da Stephen Sondheim, cantata dall'attore Ben Warheit
10. My Name Is Carnival - Scritta ed eseguita da Jackson C. Frank
11. Smile - Musica di Charles Chaplin, testo di John Turner e Geoffrey Parsons, eseguita da Jimmy Durante
12. That's Life - Scritta da Dean Kay e Kelly Gordon, eseguita da Ellis Drane and his Jazz Orchestra
13. Murray's Late Night - Scritta da Bill O'Connell
14. Toy Dept. (Toy Waltz) (da "Tempi Moderni") - Scritta da Charles Chaplin
15. Bedding Dept. (da "Tempi Moderni") - Scritta da Charles Chaplin
16. Descends In Lift (da "Tempi Moderni") - Scritta da Charles Chaplin
17. In Basement (da "Tempi Moderni") - Scritta da Charles Chaplin
18. Joins Girl In Bedding Dept. (da "Tempi Moderni") - Scritta da Charles Chaplin
19. Charlie Meets Burglars (da "Tempi Moderni") - Scritta da Charles Chaplin
20. Bottle Bursts (da "Tempi Moderni") - Scritta da Charles Chaplin
21. That's Life - Scritta da Dean Kay e Kelly Gordon, eseguita da Frank Sinatra
22. Rock 'n' Roll (Part 2) - Scritta da Gary Glitter e Mike Leander, eseguita da Gary Glitter
23. Love Theme (da "Tempi Moderni") - Scritta da Charles Chaplin
24. Spanish Flea - Scritta da Julius Wechter, eseguita da Ray Davies and His Button Down Brass
25. White Room - Scritta da Jack Bruce e Pete Brown, eseguita dai Cream
26. Send In The Clowns - Scritta da Stephen Sondheim, eseguita da Frank Sinatra

 

  Gabriele Tomasi - Onda Musicale

 

 

PAGINA FACEBOOK DI ONDA MUSICALE

Leggi altri articoli della rubrica "Soundtracks"


Underground

POWER DUO: ascolta "Macello" degli Zolle

di Giusy Locatelli

POWER DUO: ascolta In piena emergenza Covid-19 e nell'epicentro della zona rossa, esce il 3 aprile 2020 Macello, l'ultimo lavoro discografico dei lodigiani Zolle. Strampalato duo strumentale chitarra-bat …