4 Agosto 2020
Magazine di Musica e Spettacolo
Lunedì, 06 Luglio 2020 09:58

Gatto nero, gatto bianco: "Quando hai un problema e non puoi risolverlo con i soldi, puoi risolverlo con molti soldi"

Gatto nero, gatto bianco: "Quando hai un problema e non puoi risolverlo con i soldi, puoi risolverlo con molti soldi"
Stampa
Condividi questo articolo Facebook Twitter Google Plus
L'autore Gabriele Tomasi


"Gatto nero, gatto bianco" è un divertente film del 1998 diretto dal regista Emir Kusturica.

La trama ruota attorno a due ragazzi, Zare e Afrodita, cui le loro strane famiglie gitane impongono il matrimonio. La colpa è tutta di Matko, l'inetto padre di Zare, che per concludere un affare ha bisogno di soldi. Per questo si rivolge ad un vecchio amico di suo papà Zarije, l'anziano Grga Pitic, e per convincerlo gli dirà che il genitore è morto. Matko coinvolgerà nell'affare anche Dadan Karambolo, boss della mafia gitana, il quale lo raggirerà e costringerà appunto a far sposare Zare con Afrodita, la sorella di Karambolo che non trova marito perché troppo bassa. Ma Zare è innamorato di Ida, la quale per la verità sembra non considerarlo all'altezza.

Se la trama vi sembra complicata e vi pare di non capire niente, il primo tempo del film vi lascerà proprio questa impressione. Il segreto del film sta però nella seconda parte, in cui la regia di Kusturica riesce a sbrogliare tutte le matasse. Le vicende dei protagonisti sono alternate a scene indipendenti che contribuiscono a creare l'atmosfera caotica e divertente del film, come quella indimenticabile della cantante che toglie un chiodo da un'asse con il sedere. Dopo aver visto il film ricorderete per sempre il significato della parola "bubamara". Ne consiglio a tutti la visione.

La musica è quasi sempre presente nel film ed è fondamentale nel caratterizzare le scene e lo spirito della pellicola. L'album con la colonna sonora è stato distribuito con diversi titoli a seconda del Paese (in Italia provate a cercarlo come "Gatto nero, gatto bianco", "Chat noir, chat blanc" o "Black Cat, White Cat") e presenta la seguente tracklist:

01. Bubamara Main Version
02. Duj Sandale
03. Railway Station
04. Jek di Tharin II
05. Daddy, Don't Ever Die on a Friday
06. Bubamara
07. Daddy's Gone
08. Long Vehicle
09. Pit Bull Mixed by Pink Evolution
10. El Bubamara Pasa
11. Ja Volim Te Jos/Meine Stadt
12. Bubamara Tree Stump
13. Jekdi Tharin
14. Lies
15. Hunting
16. Dejo Dance
17. Bulgarian Dance
18. Bubamara Sunflower
19. Black Cat, White Cat

Come spesso accade, alcune canzoni sono rimaste escluse dalla pubblicazione, e sono:

01. Where Do You Go (No Mercy Club Mix version)
02. Nowhere Fast (Fire Inc)
03. Money, Money, Money (ABBA - Cover by Dadan)
04. Ne dolazi (Cover by Matko)
05. Dunaveki vali (music box)
06. Lubenica (Cover by Dadan)
07. Jek Ditharin (Braca Lavaci)
08. Von cerena todikano svato (Ljubica Adzovic)
09. An der schönen blauen Donau (Belgrade Philharmonic Orchestra)

 

Gabriele Tomasi - Onda Musicale

 

 

 

PAGINA FACEBOOK DI ONDA MUSICALE

Leggi altri articoli della rubrica "Soundtracks"