9 Agosto 2020
Magazine di Musica e Spettacolo
Martedì, 21 Aprile 2020 14:33

"Egomostro" è il quarto album della rock band veneta dei Belfast

"Egomostro" è il quarto album della rock band veneta dei Belfast
Stampa
Condividi questo articolo Facebook Twitter Google Plus
L'autore Redazione


Si intotola "Egomostro" ed è il quarto attesissimo album della rock band veneta dei Belfast, originari di Conegliano.

ORA O MAI PIU'

Il brano d'apertura del disco vuole concentrare l'attenzione sulla velocità del mondo e sulle decisioni che spesso vanno prese in fretta.Non tutti siamo uguali e ognuno dovrebbe pretendere il tempo che si merita.

CONTINUERO' A MORIRE

Seconda traccia e primo singolo estratto racconta di come in seguito ad un dramma personale c'è la volontà di non cedere e continuare la ricerca di quello che si è perso o non si ha mai avuto.
 
LIVIDI ADDOSSO

Uno sguardo sul pianeta terra e a tutto il male che stiamo facendo.
 
DENTRO L'UNIVERSO

Guardare sé stessi nel profondo e poi da lontanissimo per capire quanto in realtà siamo piccoli, come lo sono i problemi che spesso ci rovinano le giornate.
 
HEAVY CLAIRE

E' questo l'amore? E' così che muore? Cercare delle risposte per non cedere al ricatto della routine.
 
CI LASCEREMO ANCORA

Una canzone malinconica per lasciarsi alle spalle errori e incomprensioni: perdersi per ritrovarsi con spirito nuovo.
 
AMARO

Immagina una soleggiata giornata estiva, immagina di ritrovare una foto che credevi aver distrutto che ti trasporta di colpo in pieno inverno.
 
PASSI

Questa canzone descrive l'immaginario di una relazione mai iniziata, quando si tendono le mani a qualcosa che di fatto esiste solo nella mente.
 
LA MIA REGINA

L'album si conclude con un brano che vuole essere una vera e propria dedica alla natura, alla quale si chiede scusa per tutto il male che le stiamo facendo.

 

BIO

Belfast, alternative rock band di Conegliano, si formano nel 2009 grazie all’incontro tra Stefano Pase (voce/chitarra) e Giorgia Favaro (voce/basso), entrambi musicisti polistrumentisti. Il progetto, che vede all’attivo due dischi totalmente auto prodotti (Sogni in Tasca - 2011 e Cicatrici - 2013) e un terzo, dal titolo "Petrichòr", in collaborazione con l'etichetta discografica Areasonica Records, propone un sound ispirato alle sonorità rock anni Settanta, ma anche al grunge e allo stoner tipico degli anni Novanta.

Testi e musiche del gruppo nascono da ‘Jimmy Belfast’, nome d’arte di Stefano Pase, ma anche personaggio “mitologico” di riferimento per tutto l’universo della band, che da lui trae il nome.

Per Jimmy, Belfast è infatti una città difficile che rispecchia il suo mondo e il suo modo di vedere le cose.  Il 3 aprile 2020 è uscito "Egomostro", quarto lavoro in studio, anticipato dal singolo "Continuerò a Morire". Nei live il gruppo è affiancato da Pietro Lorenzetto alla batteria e di Faisal Moro alla chitarra.

(myr)

 

Contatti Utili e Social


FACEBOOK

 

PAGINA FACEBOOK DI ONDA MUSICALE

 

Leggi altri articoli della rubrica "Underground"