13 Novembre 2019
Magazine di Musica e Spettacolo
Martedì, 08 Ottobre 2019 13:48

Watchmen: "Sotto di me, questa città urla come un mattatoio pieno di bambini ritardati"

Watchmen: "Sotto di me, questa città urla come un mattatoio pieno di bambini ritardati"
Stampa
Condividi questo articolo Facebook Twitter Google Plus
L'autore Gabriele Tomasi


"Watchmen" è un film sui supereroi del 2009, tratto dall'omonimo fumetto di Alan Moore e Dave Gibbons. La pellicola segue le vicende di due squadre di combattenti contro il crimine, i "Minutemen" e gli "Watchmen", che si sono alternati nella difesa della giustizia dal 1938 ad oggi.

Tra i primi vi sono Spettro di Seta, il Comico e il Gufo Notturno; tra i secondi il Dottor Manhattan, Rorschach, Gufo Notturno II, Spettro di Seta II, Ozymandias. Pur essendo un film sui supereroi, "Watchmen" si discosta molto dagli altri del genere per la solidità di trama e sceneggiatura, per la qualità della produzione e per il non abuso di effetti speciali. Inoltre i protagonisti non sono dotati di superpoteri (a parte il Dr. Manhattan) ma sono dei semplici esseri umani, per la maggior parte ex poliziotti, che hanno deciso di combattere il crimine privatamente.

Non si tratta quindi di eroi stereotipati, ma di personaggi umani e perciò vulnerabili. Per queste sue caratteristiche, "Watchmen" è probabilmente il miglior film sugli eroi tratto da un fumetto. Ne consiglio la visione anche a chi non sopporta le pellicole sui supereroi.


Un altro punto di forza di "Watchmen" è la sua colonna sonora, composta perlopiù da pezzi storici e classici del rock. Vi sono contenuti, tra gli altri, "The Sound of Silence" di Simon and Garfunkel, "Hallelujah" di Leonard Cohen, "Unforgettable" di Nat King Cole, "Me and Bobby McGee" di Janis Joplin e tre brani di Bob Dylan, di cui solo uno in versione originale ("The Times They Are a-Changin'"). Gli altri due sono "All Along the Watchtower" nella splendida versione della Jimi Hendrix Experience, e "Desolation Row" cover realizzata dai My Chemical Romance appositamente per il film.

Se si può muovere una critica alla soundtrack di questo film è che le canzoni sono troppo note, pertanto non riservano nessuna novità allo spettatore. La scelta dei brani, inoltre, a volte è eccessivamente didascalica: ad esempio in una scena in cui si vuole mostrare che i tempi stanno cambiando, è stata messa "The times they are a-changin'", troppo facile.

Nel marzo 2009 sono stati rilasciati ben due album con la colonna sonora, intitolati "Watchmen: Music from the Motion Picture" e "Watchmen: Original Motion Picture Score".

"Watchmen: Music from the Motion Picture" raccoglie le canzoni edite inserite nel film. Questa è la scaletta:

01. Desolation Row - My Chemical Romance
02. Unforgettable - Nat King Cole
03. The Times They Are a-Changin' - Bob Dylan
04. The Sound of Silence - Simon & Garfunkel
05. Me and Bobby McGee - Janis Joplin
06. I'm Your Boogie Man - KC and the Sunshine Band
07. You're My Thrill - Billie Holiday
08. Pruit Igoe / Prophecies - Philip Glass
09. Hallelujah - Leonard Cohen
10. All Along the Watchtower - The Jimi Hendrix Experience
11. Ride of the Valkyries - Budapest Symphony Orchestra
12. Pirate Jenny - Nina Simone
13. 99 Luftballons - Nena

"Watchmen: Original Motion Picture Score" contiene invece le musiche scritte apposta per il film da Tyler Bates (eccetto il "Requiem" di Mozart). L'elenco ufficiale è questo:

01. Rescue Mission
02. Don't Get Too Misty Eyed
03. Tonight the Comedian Died
04. Silk Spectre
05. We'll Live Longer
06. You Quit!
07. Only Two Names Remain
08. The American Dream
09. Edward Blake – The Comedian
10. The Last Laugh
11. Prison Fight
12. Just Look Around You
13. Dan's Apocalyptic Dream
14. Who Murdered Hollis Mason?
15. What About Janey Slater?
16. I'll Tell You About Rorschach
17. Countdown
18. It Was Me
19. All That Is Good
20. Requiem (estratto dal "Requiem" di Mozart)
21. I Love You

Come spesso accade, anche nel caso di questo film alcune canzoni che vi compaiono non sono finite nelle pubblicazioni ufficiali. Segnaliamo in tal senso una versione strumentale di "Everybody Wants to Rule the World" dei Tears For Fears, "First We Take Manhattan" di Leonard Cohen, "MTV Theme 'Man On The Moon'" (Jonathan Elias e John Petersen), "Protest (Act II, Scene 3)" dall'opera "Satyagraha" (Philip Glass), "Something She Has to Do" da "The Hours" (Philip Glass), "Clyde" (J.J. Cale - Waylon Jennings), "Control Voice" da "The Outer Limits" (Vic Perrin), "The Outer Limits Theme" (Dominic Frontiere), "Panic" (Dominic Frontiere).

 

Gabriele Tomasi - Onda Musicale

 

 

PAGINA FACEBOOK DI ONDA MUSICALE

Leggi altri articoli della rubrica "Soundtracks"